Meno balene uccise dalle reti, ma la minaccia resta

Meno balene uccise dalle reti, ma la minaccia resta

(Adnkronos) – Il numero di balene impigliate negli attrezzi da pesca è diminuito di recente, ma le reti continuano a rappresentare una minaccia per le specie a rischio estinzione. E’ quanto emerge da un report pubblicato dalla National Oceanic and Atmospheric Administration statunitense. Nel 2020 sono stati confermati 53 casi di balene impigliate negli Stati Uniti: si tratta di un calo del 25% rispetto all’anno precedente e una cifra inferiore alla media degli ultimi 13 anni. La morte per impigliamento è una delle maggiori minacce per le specie di balene in declino, in particolare per le balene franche dell’Atlantico settentrionale, che sono meno di 340 al mondo. 


Related Articles

Rifiuti plastici, uno su tre è in polietilene

(Adnkronos) – Il 30% della plastica rigida che viene conferita alle isole ecologiche è composta da beni in polietilene, tipologia

Sostenibilità, cultura e territori: al via Seminario Estivo di Symbola

(Adnkronos) – Il Seminario Estivo di Symbola, intitolato quest’anno ‘La forza della sostenibilità in Italia oggi’, si terrà dal 5

Apre DMed, Salone dedicato allo stile di vita mediterraneo

(Adnkronos) – Si è svolta questa mattina all’interno dell’ex Tabacchificio Cafasso la Cerimonia di apertura del DMed – Salone della

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.