Mepa: legittima l’esclusione di un concorrente che ha utilizzato il sistema in modo erroneo

Mepa: legittima l’esclusione di un concorrente che ha utilizzato il sistema in modo erroneo

Nella Sentenza n. 1609 del 17 dicembre 2018, n. 1609 del Tar Bari, i Giudici affermano che la partecipazione alle procedure di gara gestite in forma telematico-informatica comporta la necessità di adempiere, con scrupolo e diligenza, alle prescrizioni di bando e alle norme tecniche rilevanti, come da manuale applicativo e da normativa sul punto vigente, nell’utilizzazione delle forme digitali, le cui regole (di necessaria osservanza, mettendosi altrimenti a repentaglio lo stesso funzionamento della procedura) ex se integrano per relationem la disciplina di gara e sono poste a garanzia di tutti i partecipanti, con la conseguenza che l’inesatto o erroneo utilizzo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Codice identificativo gara”: chiarimenti sui tempi per la corretta acquisizione e modalità operative

Con 2 Comunicati datati 13 luglio 2016, diffusi l’8 agosto 2016 sul sito istituzionale dell’Autorità nazionale Anticorruzione, il Presidente dell’Anac

Esclusione dalla gara: condanne rilevanti ai fini della configurazione dei “gravi illeciti professionali”

Nella Sentenza n. 4917 dell’11 maggio 2020 del Tar Lazio, i Giudici osservano che il nuovo testo dei commi 10

Ici/Imu: mancato obbligo di comunicazione della Delibera di fissazione de valori di mercato delle aree fabbricabili

Tar Piemonte, Torino, Sentenza n. 1303 del 31 luglio 2015 Nella controversia in esame i ricorrenti, proprietari di un immobili,

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.