Mepa: legittima l’esclusione di un concorrente che ha utilizzato il sistema in modo erroneo

Mepa: legittima l’esclusione di un concorrente che ha utilizzato il sistema in modo erroneo

Nella Sentenza n. 1609 del 17 dicembre 2018, n. 1609 del Tar Bari, i Giudici affermano che la partecipazione alle procedure di gara gestite in forma telematico-informatica comporta la necessità di adempiere, con scrupolo e diligenza, alle prescrizioni di bando e alle norme tecniche rilevanti, come da manuale applicativo e da normativa sul punto vigente, nell’utilizzazione delle forme digitali, le cui regole (di necessaria osservanza, mettendosi altrimenti a repentaglio lo stesso funzionamento della procedura) ex se integrano per relationem la disciplina di gara e sono poste a garanzia di tutti i partecipanti, con la conseguenza che l’inesatto o erroneo utilizzo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contratti pubblici: pubblicato il bando-tipo n. 2 per l’affidamento dei “Servizi di pulizia” di importo pari o superiore alla soglia comunitaria

L’Autorità nazionale Anticorruzione ha diffuso sul proprio sito istituzionale il bando-tipo n. 2 del 10 gennaio 2018 con lo schema

Indagine su nomina di una Dirigente comunale: illegittima la mancata risposta alla richiesta di accesso agli atti della dipendente in questione

Nella Sentenza n. 1409 del 22 giugno 2017 del Tar Lombardia, una ex dipendente comunale ha proposto ricorso contro la

Tosap: assoggettati alla Tassa i cantieri per la realizzazione della Metropolitana

  Nella Sentenza n. 325 del 24 febbraio 2017 della Ctr Torino, la questione controversa in esame riguarda un Consorzio

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.