Mobilità: per il 2015 ed il 2016 è riservata agli Enti di area vasta

Mobilità: per il 2015 ed il 2016 è riservata agli Enti di area vasta

Sono 4 le Sezioni regionali della Corte dei conti che si sono espresse recentemente sul tema dei bandi per procedure di mobilità. Vediamo qui di seguito una breve sintesi dei principi espressi nei Pronunciamenti.

Corte dei conti Toscana, Delibera n. 244 del 31 luglio 2015

La richiesta di parere in esame ha ad oggetto la corretta applicazione dei limiti assuntivi a cui l’Ente è soggetto, al fine della copertura di un posto mediante procedura di mobilità volontaria di personale proveniente da Ente di nuova istituzione non soggetto al Patto di stabilità. L’Ente istante, sottoposto al Patto di stabilità e tenuto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Stabilizzazione personale Aziende speciali: la valutazione sull’opportunità di procedere spetta all’Ente Locale

Nella Delibera n. 208 del 27 maggio 2015 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione sostiene che la possibilità di

Recovery fund ed Enti Locali: Presidente Regione Toscana, “Elaborazione dei progetti ancora troppo centralizzata”

Il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani è intervenuto in occasione della tavola rotonda organizzata da Centro Studi Enti Locali

Fatturazione elettronica: possono essere accettate le fatture emesse prima del 30 marzo acquisite dal Comune in data successiva?

Il quesito: “Le fatture correttamente emesse prima del 30 marzo ancorché acquisite in data successiva al 30 marzo 2015 (con