Mobilità personale P.A.: completata la ricollocazione dei dipendenti di Province e Città metropolitane

Mobilità personale P.A.: completata la ricollocazione dei dipendenti di Province e Città metropolitane

Si chiude il cerchio sulla vasta operazione, avviata nel 2015, che ha portato al ricollocamento di 16.007 dipendenti degli Enti di Area vasta.

Come noto, a “innescare” il macroprocesso è stata la Legge n. 56/14 (c.d. “Legge Delrio”).

Stando a quanto precisato con la Nota 3 febbraio 2017 dal Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, i dipendenti prenderanno servizio nelle nuove sedi di assegnazione entro il 20 febbraio 2017.

Degli oltre 16.007 dipendenti pubblici coinvolti, 7.185 sono stati ricollocati direttamente dalle Regioni. Altri 2.564 erano in possesso dei requisiti per il pensionamento entro il 31 dicembre 2016, 5.505 hanno funzioni connesse al mercato del lavoro e 720 sono stati ricollocati secondo il Decreto ministeriale 14 settembre 2015, che stabilisce i criteri di attuazione delle procedure di mobilità e regola il transito dei dipendenti dei Corpi di Polizia provinciale.

Per effetto del completamento delle procedure di mobilità, secondo quanto stabilito dalle “Leggi di stabilità” 2015 e 2016, tutte le Regioni e gli Enti Locali possono riprendere le ordinarie facoltà di assunzione di personale.

L’ultima Regione pervenuta a tale risultato è stata la Liguria, che ha incassato il “via libera” del Dipartimento della Funzione pubblica soltanto il 2 febbraio 2017.


Related Articles

“Clausole sociali”: Anac fornisce chiarimenti relativi alle indicazioni veicolate dalle “Linee-guida” n. 13

Con il Comunicato del Presidente datato 29 maggio 2019 e pubblicato il 17 giugno 2019 sul sito istituzionale dell’Anac, sono

“Legge di stabilità 2015”: emanata una Circolare con i chiarimenti sul personale delle Province e delle Città metropolitane

Il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, e il Ministro per gli Affari regionali e le

Corresponsione di incentivi per la progettazione per un’opera conclusa prima dell’entrata in vigore della Legge n. 114/14

Nella Delibera n. 67 del 23 ottobre 2015 della Corte dei conti Sardegna, la richiesta di parere ha ad oggetto