‘Ndrangheta, progettavano omicidio con armi da guerra e bombe: 5 arresti

Avrebbero progettato un omicidio con l’uso anche di bombe a mano nell’ambito di una faida di ‘Ndrangheta le 5 persone arrestate questa mattina in un’operazione scattata nelle province di Brescia, Reggio Calabria e Vibo Valentia. 200 i militari dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Brescia. 27 le perquisizioni in tutta Italia. L’indagine è stata avviata nel maggio del 2020, a seguito del rinvenimento e sequestro di 42 tonnellate di tabacco, di provenienza estera, del valore di circa 8.000.000 euro 


Related Articles

Elezioni Francia 2022, Renzi: “Decisive, se vince Le Pen Europa salta”

(Adnkronos) – “Le elezioni francesi di oggi sono decisive. Se vince Le Pen, l’Europa salta. Se vince Macron, l’Europa riparte.

Ucraina, Russia riconosce ‘indipendenza’ Kherson e Zaporizhzhia

(Adnkronos) – Il presidente russo, Vladimir Putin, ha firmato i decreti con cui ha riconosciuto le regioni ucraine occupate di

Peng Shuai e il post rimosso: “Anche a rischio della vita voglio dire verità”

“Non è facile parlarne, ma voglio che venga fuori”. Inizia così il post pubblicato il mese scorso su Weibo, e

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.