Omissione della notificazione degli avvisi di accertamento: costituisce vizio procedurale che comporta la nullità della cartella

Omissione della notificazione degli avvisi di accertamento: costituisce vizio procedurale che comporta la nullità della cartella

Nell’Ordinanza n. 6522 del 16 marzo 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame ha ad oggetto la violazione dell’art. 145 del Cpc., il quale consente la notifica di un atto alle persone giuridiche mediante consegna a chi le rappresenta. Nel caso di specie, la notifica degli avvisi di accertamento è stata eseguita tramite consegna degli avvisi stessi a chi aveva, al momento della ricezione della notifica, perduto il potere di rappresentare la persona giuridica. Dunque, secondo la Suprema Corte, l’omissione della notificazione degli avvisi di accertamento, presupposto della cartella impugnata (art. 10 del Dpr. n. 602/73), costituisce vizio procedurale che comporta la nullità della cartella stessa.


Related Articles

Ici: il presupposto impositivo può essere derogato solo nelle ipotesi espressamente previste dalla legge

Nella Sentenza n. 10549 del 28 aprile 2017 della Corte di Cassazione, un contribuente, proprietario di una struttura alberghiera da

Compensi avvocatura: Irap a carico dei Comuni

Nella Delibera n. 407 del 24 ottobre 2019 della Corte dei conti Lombardia, un Comune ha chiesto un parere in

Revisione del classamento catastale degli immobili di proprietà privata siti in microzone comunali

Nella Sentenza n. 249 del 1° dicembre 2017 della Corte Costituzionale, la questione controversa in esame riguarda la legittimità costituzionale