Omissione della notificazione degli avvisi di accertamento: costituisce vizio procedurale che comporta la nullità della cartella

Omissione della notificazione degli avvisi di accertamento: costituisce vizio procedurale che comporta la nullità della cartella

Nell’Ordinanza n. 6522 del 16 marzo 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame ha ad oggetto la violazione dell’art. 145 del Cpc., il quale consente la notifica di un atto alle persone giuridiche mediante consegna a chi le rappresenta. Nel caso di specie, la notifica degli avvisi di accertamento è stata eseguita tramite consegna degli avvisi stessi a chi aveva, al momento della ricezione della notifica, perduto il potere di rappresentare la persona giuridica. Dunque, secondo la Suprema Corte, l’omissione della notificazione degli avvisi di accertamento, presupposto della cartella impugnata (art. 10 del Dpr. n. 602/73), costituisce vizio procedurale che comporta la nullità della cartella stessa.


Related Articles

Decreto “Cura Italia”: in G.U. la Legge n. 27/2020 di conversione del Dl. n. 18/2020

Il commento articolo per articolo delle norme di interesse per i Comuni E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 110 del

Ici: il vincolo idrogeologico influisce sul concetto di edificabilità

Corte di Cassazione, Ordinanza n. 5198 del 6 marzo 2018 Nel presente lavoro analizzeremo quanto statuito dall’Ordinanza della Corte di