Onlus, Odv, Asp: fino all’entrata in vigore del “Runts” in caso di mancato adeguamento degli Statuti si applicano le disposizioni vigenti

Onlus, Odv, Asp: fino all’entrata in vigore del “Runts” in caso di mancato adeguamento degli Statuti si applicano le disposizioni vigenti

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 89/E del 25 ottobre 2019, ha fornito una consulenza giuridica al Forum nazionale del Terzo Settore, in merito all’interpretazione dell’art. 101, comma 2, del Dlgs. n. 117/17 (“Codice del Terzo Settore”).

In particolare, il Forum ha chiesto se un Ente iscritto in uno dei registri previsti da tale norma che, entro il termine ivi indicato, non proceda all’adeguamento del proprio Statuto alle disposizioni inderogabili contenute nel medesimo “Codice”, possa continuare – fino all’entrata in funzione del “Registro unico nazionale del ‘Terzo Settore’” (“Runts”) – ad applicare le disposizioni fiscali previgenti in materia

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

L’obbligo per i titolari di concessioni di esternalizzare una quota pari all’ottanta per cento dei contratti

Nota a Cons. Stato, sez. V, n.5097/2020 di Adriana Caroselli Con la sentenza n.5097/2020 la Quinta sezione del Consiglio di Stato rimette

“Terzo Settore”: Anac esorta a non accorpare “Servizi assistenziali” diversi in una sola gara 

No all’accorpamento in un’unica gara di diversi servizi assistenziali perché rischia di creare una barriera per i piccoli operatori economici,

Istat: in G.U. l’Elenco delle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato

È stato pubblicato sulla G.U. Serie generale n. 229 del 30 settembre 2019 l’Elenco annuale Istat relativo alle Amministrazioni pubbliche

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.