Operazioni elettorali e referendarie: pubblicate nuove Circolari per garantire la corretta gestione delle operazioni di voto

Operazioni elettorali e referendarie: pubblicate nuove Circolari per garantire la corretta gestione delle operazioni di voto

La Direzione centrale per i Servizi elettorali del Ministero dell’Interno ha pubblicato sul proprio sito istituzionale, rispettivamente:

  • la Circolare n. 45 del 6 maggio 2022, con oggetto “Consultazioni elettorali e referendarie di domenica 12 giugno 2022. Nomina degli scrutatori e relativo manifesto”; 
  • la Circolare n. 46 del 6 maggio 2022, con oggetto “Presentazione ed ammissione delle Liste per le Elezioni comunali di domenica 12 giugno 2022. Aggiornamento delle relative Istruzioni. Riduzione ad un terzo del numero minimo di sottoscrizioni richieste, ai sensi dell’art. 6, comma 1, del Dl. 4 maggio 2022, n. 41”;
  • la Circolare n. 47 del 9 maggio 2022, con oggetto “Fabbisogno del materiale elettorale di proprietà dello Stato. Invio elenchi modulistica occorrente, manifesti, schede di voto e altri adempimenti organizzativi dei procedimenti relativi ai referendum e alle Elezioni comunali nelle regioni a statuto ordinario”;
  • la Circolare n. 48 dell’11 maggio 2022, con oggetto “Protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle Consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2022”;
  • la Circolare n. 49 del 12 maggio 2022, con oggetto “Circolare del Ministero della Salute n. 24924 in data 10 maggio 2022, recante indicazioni sulle misure di prevenzione dal rischio di infezione da ‘Sars-Cov-2’ per lo svolgimento delle Consultazioni elettorali e dei referendum previsti dall’art. 75 della Costituzione da tenersi nell’anno 2022. Raccolta del voto di pazienti in trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento, raccolta del voto presso le Strutture residenziali sociosanitarie e socio-assistenziali e formazione del personale dedicato alla raccolta del voto”.

La Circolare n. 45 indica il numero degli Scrutatori per ogni Ufficio di Sezione nei Comuni in cui si svolgono i soli Referendum e le modalità per la loro convocazione con le relative tempistiche.

La Circolare n. 46 informa che su “Eligendo” è stato pubblicato l’aggiornamento delle Istruzioni per la presentazione e l’ammissione delle candidature per l’Elezione del Sindaco e del Consiglio comunale nelle Regioni a Statuto ordinario. L’aggiornamento inoltre riporta la nuova disposizione transitoria per il 2022 di cui all’art. 6, comma 1, del Dl. n. 41/2022, con cui è stato ridotto a un terzo il numero minimo delle sottoscrizioni per le dichiarazioni di presentazione delle Liste, modificando anche la Tabella “4” a pag. 40 delle Istruzioni per la presentazione e l’ammissione delle candidature precedentemente distribuite, riportandovi i nuovi numeri minimi di sottoscrittori per le varie fasce demografiche di Comuni. 

La Circolare n. 47 definisce le azioni necessarie per far pervenire tutto il materiale necessario relativo a manifesti, schede di voto e altri adempimenti organizzativi.

In particolare, la Circolare affronta i seguenti aspetti:

  • predisposizione e affissione dei manifesti recanti le Liste e le candidature per le Elezioni comunali;
  • affidamento in sede locale per le Elezioni comunali, degli incarichi di stampa dei manifesti elettorali e prezzi massimi per la stampa dei manifesti stessi;
  • comunicazione della tipologia e dei criteri di determinazione del numero degli esemplari di stampati elettorali da fornire per i Referendum e per le Elezioni comunali; 
  • pubblicazione dei “fac-simile” delle schede di voto per i Referendum e per le Elezioni comunali e controllo sulla stampa e sul confezionamento di tutte le schede di voto; 
  • composizione delle schede di votazione per le Elezioni comunali; 
  • quantitativo di schede di voto da stampare;
  • Tabelle di scrutinio da stampare per le Elezioni comunali nei capoluoghi di Provincia; 
  • Modelli di stampati ad uso dell’Ufficio centrale per le Elezioni comunali e dell’Adunanza dei Presidenti di Sezione.

La Circolare n. 48 indica le misure organizzative e di protezione, al fine di evitare rischi di aggregazione e di affollamento; assicurare che sia indossata la mascherina chirurgica da parte di tutti; garantire l’adeguata aerazione negli ambienti al chiuso, favorendo, in ogni caso possibile, quella naturale; disporre una efficace informazione e comunicazione. È quindi necessario per le operazioni elettorali e referendarie assicurare un adeguato distanziamento delle cabine elettorali; predisporre dispositivi di distribuzione di detergenti all’ingresso e all’esterno del seggio; vigilare sull’obbligo per tutti gli elettori di recarsi al voto indossando la mascherina chirurgica e raccomandare il suo utilizzo a tutti i presenti. 

Infine, la Circolare n. 49 illustra le ulteriori misure per la formazione del personale e la prevenzione da adottare durante lo svolgimento delle elezioni per la raccolta del voto domiciliare e presso le Strutture residenziali sociosanitarie e socioassistenziali (Rsa).


Related Articles

Servizi standardizzati e criterio del minor prezzo: la lex specialis deve descrivere in modo puntuale tutti gli elementi del servizio

Nella Sentenza n. 3210 del 21 maggio 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici rilevano che dall’analisi dell’art. 95 del

Fermo amministrativo: crediti vantati dal privato nei confronti dell’Amministrazione

Nella Sentenza n. 7858 del 18 novembre 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che il Provvedimento che dispone,

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a novembre 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 299 del 23 dicembre 2016 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di novembre

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.