“Pareggio di bilancio”: il punto della Corte Marche sul rispetto dei vincoli recati dalla nuova disciplina

“Pareggio di bilancio”: il punto della Corte Marche sul rispetto dei vincoli recati dalla nuova disciplina

Nella Delibera n. 33 del 23 marzo 2017 della Corte dei conti Marche, un Comune ha chiesto un parere in ordine al rispetto dei vincoli recati dalla nuova disciplina in tema di “pareggio di bilancio” per l’ipotesi che l’Ente proceda al finanziamento di un debito fuori bilancio riveniente da Sentenza mediante l’applicazione dell’avanzo afferente ad un accantonamento operato, in via prudenziale, in misura pari alla presunta soccombenza. Chiede in particolare se, in difetto di ulteriori risorse utilizzabili nel rispetto della citata disciplina vincolistica, sia possibile, in ragione della cennata finalizzazione dell’accantonamento, non computare l’avanzo applicato ai fini della

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Mepa: il 2016 si apre con nuovi bandi e regole

Aumenta la gamma di servizi che possono essere negoziati attraverso il “Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione” (Mepa). Con una Nota

Gara telematica e malfunzionamento del Sistema

Nella Sentenza n. 2109 del 19 settembre 2018 del Tar Lombardia, la questione controversa in esame riguarda una gara telematica

Affidamento “in house providing” della gestione della Farmacia comunale

Consiglio di Stato, Sezione III, Sentenza 3 marzo 2020 n. 1564 Sulla legittimità dell’affidamento “in house providing” della gestione della