“Piattaforma certificazione crediti”: nuove modalità di esportazione dei dati delle fatture in formato Excel

“Piattaforma certificazione crediti”: nuove modalità di esportazione dei dati delle fatture in formato Excel

 

Con un Comunicato pubblicato il 31 luglio 2015 sul Portale “Piattaforma certificazione crediti”, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che sono ora disponibili, per gli utenti della P.A., nuove modalità di esportazione dei dati relativi alle fatture in formato Excel.

L’utente può esportare l’elenco delle fatture con i relativi dati anagrafici e contabili dal “Menu Fatture” selezionando “Ricerca Fatture”, mentre l’elenco delle fatture con i dati relativi al “Piano dei pagamenti” e al “Piano di comunicazioni” scadenze può essere esportato sempre dal “Menu Fatture”, selezionando “Comunicazione scadenza”.

Per quanto riguarda la comunicazione dei debiti scaduti è a disposizione un file excel con relativo elenco delle fatture visualizzabile dal “Menu Fatture” nell’Area “Consultazione Comunicazioni scadenza”.

Infine, si segnala che nella Home page della Piattaforma – Sezione Pubbliche Amministrazioni, è possibile compilare il Modello di adesione all’utilizzo dei Web Services. Infine, il 4 agosto 2014 è stata pubblicata la documentazione delle specifiche di interfaccia per l’utilizzo dei Web Services per le Aziende. Il Documento, utile per una prima consultazione delle modalità di interazione tra Sistemi informativi, sarà successivamente aggiornato e consultabile nella sua versione definitiva insieme agli Allegati tecnici necessari per gli sviluppi del software.

 


Related Articles

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a ottobre 2018

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 281 del 3 dicembre 2018 il Comunicato Istat recanti l’aggiornamento al mese di ottobre

Inps: disposto il rimborso dei maggiori oneri sostenuti dalle Aziende del Tpl per gli anni 2015-2018

Con la Circolare n. 164 del 3 novembre 2021 sul sito di Inps, l’Istituto informa circa le modalità per richiedere

Spese per acquisto arredi, convegni, mostre, pubblicità e rappresentanza: modalità di calcolo dei limiti per “consumi intermedi”

Nella Delibera n. 46 dell’11 maggio 2016 della Corte dei conti Emilia Romagna, sono stati formulati 2 quesiti sull’applicazione di