“Premio Sicurezza Urbana” 2019: avviata la raccolta delle candidature

“Premio Sicurezza Urbana” 2019: avviata la raccolta delle candidature

Sul sito Anci è stato reso noto l’avvio della raccolta delle candidature al “Premio Sicurezza Urbana” 2019, ormai giunta alla XIV edizione. Il riconoscimento andrà ai membri del Corpo della Polizia municipale dei Comuni capoluogo di Provincia e dei Comuni avente la popolazione superiore ai 50.000 abitanti che si sono particolarmente distinti nelle attività di servizio sul territorio e per i Cittadini nel 2018.

Le candidature devono essere trasmesse ad Anci a mezzo di nota esclusivamente a firma del Sindaco, secondo le modalità indicate nella lettera trasmessa ai Sindaci a firma di Luigi de Magistris, Sindaco di Napoli, delegato “Sicurezza e Legalità Anci”, con Raccomandata A/R, all’indirizzo Anci, Area Sicurezza e Legalità – Via dei Prefetti 46, 00186 Roma o via Pec all’indirizzo areasicurezza@pec.anci.it.

Sono 2 le Sezioni per cui si concorre al Premio, una “Migliore operazione” per i singoli Agenti, l’altra “Miglior Progetto” che andrà al nucleo operativo che avrà portato a termine una missione di rilevanza.

L’obiettivo è di valorizzare il lavoro e le eccellenze dei territori, a volte poco conosciuto ma di fondamentale importanza nella vita quotidiana dei cittadini.

La scadenza, fissata inizialmente per il 10 giugno, è stata prorogata a lunedì 24 giugno 2019.


Related Articles

“Sindaci a Montecitorio”: le idee per il futuro del Paese di Amministratori locali e Governo a confronto

Necessità di una maggiore sinergia tra Enti Locali e Parlamento per determinare l’agenda del Governo tenendo conto delle esigenze percepite

Debiti fiscali: per il Direttore dell’Agenzia delle Entrate sono recuperabili 100 miliardi, gli altri 850 sono solo “sulla carta”

L’ammontare realisticamente recuperabile dei debiti fiscali sarebbe pari a 100 miliardi di Euro, poco più di un decimo del totale

“Soccorso istruttorio”: possibile per la mancata indicazione degli oneri aziendali per la sicurezza solo se non diversamente disposto nel bando

Nella Delibera n. 757 del 5 settembre 2018 dell’Anac, viene sottoposta all’Autorità la valutazione della legittimità dell’esclusione da una gara

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.