Principio di rotazione: applicabile solo se la fattispecie contrattuale è identica

Principio di rotazione: applicabile solo se la fattispecie contrattuale è identica

Nella Sentenza n. 166 del 21 maggio 2018del Tar Friuli Venezia Giulia, la ricorrente impugna, unitamente agli atti di gara, la Determinazione con la quale le è stato negato l’invito alla procedura negoziata per la concessione biennale del “Servizio di somministrazione bevande e merende a favore dei dipendenti Inps e dell’uso dello spazio pubblico presso alcune sedi dell’Istituto medesimo”.

I Giudici rilevano che, ai sensi dell’art. 36, comma 1, del Dlgs. n. 50/16, l’affidamento e l’esecuzione di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di cui all’art. 35 avvengono nel rispetto “del principio di rotazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Riforma Pubblica Amministrazione: il testo del Ddl. Madia incassa il via libera del Senato, con numerose modifiche introdotte 

Il 30 aprile 2015, il Senato, con 144 voti a favore e nessun voto contrario considerato che le opposizioni non

Fermo amministrativo: crediti vantati dal privato nei confronti dell’Amministrazione

Nella Sentenza n. 7858 del 18 novembre 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che il Provvedimento che dispone,

Personale: in caso di licenziamento orale l’onere della prova spetta al lavoratore

La Sentenza n. 22542 del 23 ottobre 2014 della Corte di Cassazione, statuisce che grava sul lavoratore l’onere di provare