Regolamento Stato civile: eliminata la distinzione tra figli legittimi e naturali

Regolamento Stato civile: eliminata la distinzione tra figli legittimi e naturali

Il 31 marzo 2015 entrerà in vigore il Dpr. 30 gennaio 2015, n. 26 che, in attuazione del’art. 5, comma 1, della Legge n. 219/12, ha modificato il Dpr. n. 396/00 ovvero il Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento di Stato civile.

Dopo che con il Dlgs n. 154/13 era stata parificata la figura dei figli nati fuori dal matrimonio con quelli nati dentro il matrimonio, con il Dpr. 26/15 il principio dell’unicità e uguaglianza dello stato giuridico del figlio, viene esteso anche nel Regolamento di Stato civile stabilendo che, nel nostro ordinamento, non ci saranno più i

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Personale Società partecipate: la P.A. deve rapportare mezzi ed obiettivi così da determinare l’ammontare delle risorse necessarie

Nella Delibera n. 80 dell’8 settembre 2017 della Corte dei conti Liguria, viene chiesto un parere sulla corretta interpretazione ed

Assemblea Anci 2016: Mattarella, “Salvare i piccoli Comuni è grande questione nazionale, senza di loro il Paese non sarebbe lo stesso”

Città metropolitane come grandi motori di sviluppo nel mondo globalizzato ma anche importanza fondamentale dei piccoli Comuni che costituiscono un

Enti Locali privi di Dirigenti: possibilità di affidare un incarico esterno per il posto di Responsabile rimasto scoperto

Nella Delibera n. 328 del 27 novembre 2014 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco di un Comune richiede chiarimenti