“Revisione straordinaria partecipate”: quali conseguenze in caso di mancata adozione del Provvedimento di ricognizione e/o di mancato invio al Mef dei dati ?

“Revisione straordinaria partecipate”: quali conseguenze in caso di mancata adozione del Provvedimento di ricognizione e/o di mancato invio al Mef dei dati ?

Il quesito:

Il Comune richiedente, in data 11 novembre 2017, non è riuscito ad adempiere nei termini previsti all’approvazione del provvedimento di revisione straordinaria delle società partecipate ex art. 24 dal Dlgs. n. 175/16, né alla conseguente comunicazione delle informazioni al Mef-Dipartimento del Tesoro, tramite l’applicativo ‘Partecipazioni’. A tal fine, chiede di conoscere le conseguenze connesse a tali inadempienze e eventuali comportamenti e azioni da adottare.

 

La risposta dei ns. esperti.

A seguito della chiusura del Portale “Partecipazioni” verificatasi il 10 novembre 2017, alcuni Enti che non erano riusciti a caricare i dati in tempo hanno

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Incarichi di architettura e d’ingegneria: l’Anac detta le proprie indicazioni

Sulla G.U. del 29 settembre 2016 sono state pubblicate le “Linee guida” dell’Anac relative all’affidamento dei servizi di architettura ed

Trasparenza, pubblicazione ed accesso: il nuovo “Freedom of information act”

Il “Freedom of information act” (“Foia”) è finalmente realtà. La tanta auspicata trasparenza integrale di atti e documenti detenuti dalle

Pubblica sicurezza: il Viminale rafforza i controlli su obiettivi a rischio e luoghi affollati

All’indomani dell’attacco che ha colpito al cuore la capitale tedesca Berlino, il Viminale ha annunciato una stretta sui controlli relativi