Riconoscimento di debiti fuori bilancio

Riconoscimento di debiti fuori bilancio

Nella Delibera n. 44 del 15 aprile 2019 della Corte dei conti Puglia, un Comune ha chiesto un parere relativo all’iter di riconoscimento dei debiti fuori bilancio derivanti da Sentenza. In particolare, la fattispecie in esame riguarda le Sentenze esecutive del Giudice di pace che, in considerazione degli importi modesti da corrispondere, avrebbe il vantaggio di ridurre le spese rispetto alla procedura prevista dall’art. 194 del Dlgs. n. 267/00 (Tuel). Anche se comunque è obbligatoria la trasmissione dei pagamenti al Consiglio comunale ai fini del rispetto delle procedure previste dalla normativa. La Sezione, a fronte del rilevato contrasto fra le Pronunce delle Sezioni regionali di controllo, rimette la seguente questione alla Sezione Autonomie: “se, con riferimento al procedimento per il riconoscimento di legittimità di debiti fuori bilancio derivanti da Sentenze esecutive, ai sensi dell’art. 194, comma 1, lett. a) del Tuel, sia possibile effettuare il pagamento prima della prevista Delibera del Consiglio comunale ovvero se quest’ultima debba sempre precedere l’attività solutoria”.


Related Articles

Alienazione di beni di proprietà comunale: applicabilità dell’art. 7, comma 5, del Dl. n. 78/15

Nella Delibera n. 240 dell’8 settembre 2016 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto un parere in merito

Consiglieri provinciali: utilizzo dei permessi ex art. 79, comma 4, del Tuel

Nella Delibera n. 21 del 2 febbraio 2016 della Corte dei conti Lombardia, la richiesta di parere ha ad oggetto

Isee: disponibili le istruzioni operative per l’accesso da parte degli Enti erogatori di prestazioni agevolate al “Sii”

L’Inps ha pubblicato sul proprio sito web istituzionale la Circolare 10 aprile 2015, n. 73, con la quale vengono fornite

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.