Riduzione 5% ex “Decreto Irpef”: applicabilità ai contratti concernenti il “Settore dell’igiene urbana ed ambientale”

Riduzione 5% ex “Decreto Irpef”: applicabilità ai contratti concernenti il “Settore dell’igiene urbana ed ambientale”

Nella Delibera n. 48 del 14 aprile 2015 della Corte dei conti Lazio, un Sindaco ha chiesto un parere in ordine all’applicabilità dell’art. 8, comma 8, lett. a) del Dl. n. 66/14, convertito con modificazioni dalla Legge n. 89/14, ai contratti concernenti il “Settore dell’igiene urbana ed ambientale. La riduzione unilaterale del 5% del corrispettivo pattuito, con facoltà di rinegoziare il contenuto contrattuale, contemplata dalla predetta norma quale misura specifica di concorso al perseguimento degli obiettivi programmati di riduzione della spesa di beni e servizi di cui ai commi 4 – 7, riguarderebbe, il contratto in fase

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Enti Locali: il parere della Corte sui compensi professionali in caso di elezione del Revisore a Sindaco o Consigliere di altro Comune

Nella Delibera n. 38 del 6 febbraio 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco dopo aver richiamato il testo

Riscossione: perdita del requisito minimo di capitale e decadenza dalla concessione

Nella Sentenza n. 495 del 2 febbraio 2015 del Consiglio di Stato, una Società concessionaria del “Servizio di riscossione dei

Graduatorie: legittime le proroghe di validità e l’efficacia biennale, ferma restando la competenza residuale delle Regioni

Nella Sentenza n. 58 del 31 marzo 2021 della Corte Costituzionale, una Regione autonoma ha impugnato alcune disposizioni della Legge