Riduzione canoni locazione P.A.: si applica anche nel caso in cui il proprietario sia un Ente Locale

Nella Delibera n. 76 del 21 maggio 2015 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco espone che in data 19 febbraio 2015 un Consorzio (Ente strumentale di una pluralità di Enti Locali per gestire in forma associata attività e servizi socio-assistenziali), avvalendosi delle disposizioni di cui all’art. 3 del Dl. n. 95/12, convertito in Legge n. 135/12, ha comunicato al Comune, Ente proprietario di un immobile, che il canone di locazione del medesimo in vigore alla data del 30 giugno 2014 subirà ex lege una riduzione del 15% a decorrere dal 1° luglio 2014. Il Sindaco chiede pertanto la corretta interpretazione della normativa in discorso. La Sezione statuisce che, allo stato attuale, la riduzione dei canoni corrisposti dalle Amministrazioni pubbliche per la locazione di immobili a uso istituzionale, imposta dall’art. 3, comma 4, del Dl. n. 95/12, trova applicazione, in assenza di una contraria disposizione di legge, anche rispetto a contratti stipulati con Enti territoriali proprietari, per i quali rimane salvo il diritto di recesso.

Corte dei conti Piemonte – Delibera n. 76 del 21 maggio 2015


Related Articles

“Green pass”: esteso l’obbligo di presentazione in ambito scolastico, della formazione superiore e socio sanitario-assistenziale

Sulla G.U. n. 217 del 10 settembre 2021 è stato pubblicato il Dl. n. 122/2021, recante “Misure urgenti per fronteggiare

Delegata Anci Pari opportunità: “Con Pnrr superare diseguaglianze donne lavoratrici e madri”

“Pnrr” come occasione per ridisegnare le nostre economie in modo giusto ed equo e per portare “i servizi educativi da

Delibere riguardanti aliquote e Regolamenti di Tributi locali: sono illegittime se approvate in ritardo

Nella Sentenza n. 3277 del 18 maggio 2018 del Tar Napoli, la controversia in oggetto verte sull’approvazione da parte di