“Riforma Madia”: dalla dotazione organica al fabbisogno di personale, con il divieto di stipula di contratti di collaborazione “ordinaria”

“Riforma Madia”: dalla dotazione organica al fabbisogno di personale, con il divieto di stipula di contratti di collaborazione “ordinaria”

Con il Dlgs. n. 75/17 (Decreto attuativo della Legge-delega n. 124/15, in vigore dal 22 giugno 2017) sono state apportate rilevanti modifiche al Testo unico del Pubblico Impiego di cui al Dlgs. n. 165/01.

In particolare, è stato modificato l’art. 6, la cui rubrica è passata da “Organizzazione e disciplina degli Uffici e dotazioni organiche” a “Organizzazione degli Uffici e fabbisogni di personale”. E’ dunque evidente da subito l’attenzione che il Legislatore ha voluto riservare al concetto di “fabbisogno di personale”, che viene ribadito e sviluppato nel corpo del novellato articolo.

Nello

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Decreto P.A.”: al via la riforma della Pubblica Amministrazione, le numerose novità introdotte per gli Enti Locali dal Dl. n. 90

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 144 del 24 giugno 2014 il Dl. 24 giugno 2014, n. 90, recante “Misure

Lavori pubblici: lo scostamento tra tasso d’inflazione reale e programmato nel 2015 è stato inferiore al 2%

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 78 del 4 aprile 2016 il Decreto 24 marzo 2016 del Ministero delle Infrastrutture

“Terzo Settore”: in G.U. il Decreto attuativo della Legge-delega di riforma dell’Impresa sociale

È stato pubblicato sulla G.U. n. 167 del 19 luglio 2017 il primo Decreto legislativo attuativo della Legge-delega n. 106/16,