Riordino Uffici postali: nuovo vertice Poste-Governo-Anci per garantire tutela popolazione

Riordino Uffici postali: nuovo vertice Poste-Governo-Anci per garantire tutela popolazione

Si è svolto ieri, 6 aprile 2015, presso il Dipartimento Affari Regionali, il secondo incontro sul tema del riordino degli Uffici postali e della corrispondenza a giorni alterni. L’incontro ha visto la partecipazione del Ministro, Enrico Costa, delle Regioni, dei Comuni, dei Ministeri interessati, di Agcom, e Poste.

Dal canto loro, i rappresentanti dell’Anci, come si apprende da una Nota diffusa a seguito dell’incontro, hanno ribadito la necessità di “garantire i servizi postali trovando una giusta compensazione fra i diversi interessi tutelando innanzitutto le popolazioni locali. In tal senso chiediamo ai Comuni soprattutto quelli più disagiati di segnalare ad Anci ed in particolare ad Agcom ogni criticità e carenza del servizio”.

Il confronto proseguirà nei prossimi giorn,i con un apposito Gruppo tecnico che sta verificando l’impatto del “Piano Poste” per esaminare soluzioni e correzioni, tenendo conto inoltre della ancora scarsa copertura della banda larga in molte aree del Paese.


Related Articles

Aggiudicazione provvisoria: possibile la revoca in autotutela purché adeguatamente motivata

Nella Sentenza n. 1168 del 24 aprile 2015 del Tar Sicilia – Catania, una stazione appaltante aveva lanciato una Rdo

Oiv: prorogati i termini della formazione continua

In data 28 novembre 2019 è stato pubblicato, sul “Portale della Performance”, il Comunicato con cui è stato reso noto

Incentivi per funzioni tecniche: non sono spesa di personale

Nella Delibera n. 72 del 9 aprile 2019 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco chiede un parere in merito