Riscossione: come contabilizzare i proventi degli avvisi di accertamento dei Tributi locali alla luce delle novità introdotte dal Decreto “Rilancio”?

Riscossione: come contabilizzare i proventi degli avvisi di accertamento dei Tributi locali alla luce delle novità introdotte dal Decreto “Rilancio”?

Il testo del quesito:

L’art. 157 del Decreto ‘Rilancio’ prevede testualmente: ‘in deroga a quanto previsto all’art. 3 del Dlgs. n. 212/2000, gli atti di accertamento, di contestazione, di irrogazione delle sanzioni, di recupero dei crediti di imposta, di liquidazione e di rettifica e liquidazione, per i quali i termini di decadenza scadono tra il termine iniziale del periodo di sospensione di cui all’art. 83, comma 2, del Dl. 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modificazioni dalla Legge 24 aprile 2020, n. 27, ed il 31 dicembre 2020, sono emessi entro il 31 dicembre 2020 e sono notificati

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Rinegoziazione prestiti Comuni – secondo semestre 2017: allungati i tempi per la documentazione

Cassa Depositi e Prestiti Spa, con un Avviso, ha comunicato, in risposta alle richieste pervenute dagli Enti, che per agevolare

Mancata allegazione della cauzione provvisoria all’offerta: legittimo il soccorso istruttorio

Nel Parere n. 99 del 26 novembre 2015 dell’Anac, la questione controversa è relativa alla legittimità del provvedimento di ammissione

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.