Ritenuta Ires del 4%: si applica anche nei rapporti tra partner di un Progetto, se agiscono secondo un mandato senza rappresentanza

Ritenuta Ires del 4%: si applica anche nei rapporti tra partner di un Progetto, se agiscono secondo un mandato senza rappresentanza

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 586 del 15 settembre 2021, ha fornito chiarimenti in ordine all’applicazione della ritenuta Ires del 4% di cui all’art. 28, comma 2, del Dpr. n. 600/1973, nel caso di percepimento di contributi e ripartizione degli stessi tra più soggetti facenti parte di un unico Progetto.

Nel caso di specie, una Cooperativa sociale svolge un ruolo di organizzazione e di coordinamento e agisce anche per conto degli altri Enti ed Organizzazioni, facenti tutti parte di una partnership. A seguito dell’assegnazione di un contributo, conseguente alla partecipazione ad un bando, è previsto che detto contributo venga liquidato esclusivamente alla Cooperativa, in quanto unico soggetto responsabile del Progetto di partnership, che provvederà a ripartirlo tra gli altri soggetti della partnership in relazione alle spese sostenute o da sostenersi per la realizzazione delle attività. 

In sostanza, la Cooperativa opera come mandatario in nome proprio e per conto anche degli altri partner, ovvero in forza di un mandato senza rappresentanza, ed infatti contabilizza l’intero contributo ricevuto quale contributo in conto esercizio. Analogo comportamento è assunto, come emerge dalla documentazione integrativa, anche dai partner del Progetto. 

La natura di contributo dunque permane anche in capo ai partner e, pertanto, all’atto dell’erogazione del contributo a loro favore, occorre operare la ritenuta prevista dall’art. 28, comma 2, del Dpr. n. 600/1973, al verificarsi ovviamente dei presupposti contenuti in tale norma. 


Related Articles

Fabbisogno statale: nei primi 8 mesi del 2020 è aumentato di 73,5 miliardi rispetto a quello 2019

Nel mese di agosto 2020 il saldo del Settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di

Edificabilità di un’area: desunta dalla qualificazione attribuita nel Prg

Nella Sentenza n. 5763 del 9 marzo 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda l’edificabilità di

“Legge sull’usura”: definiti i tassi per il periodo luglio-settembre 2020

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 163 del 30 giugno 2020 il Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 25 giugno

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.