Scorrimento graduatorie: limiti e facoltà degli Enti Locali

Scorrimento graduatorie: limiti e facoltà degli Enti Locali

Nella Delibera n. 28 del 1° marzo 2018 della Corte dei conti Umbria, un Sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di coprire “posti a tempo pieno della dotazione organica 2017” utilizzando graduatorie approvate nel 2012 “per la copertura di posti a tempo parziale [di] vari profili”. La Sezione in primo luogo ha chiarito che lo scorrimento della graduatoria non è consentito per la copertura di posti istituiti successivamente alla medesima (nel caso di specie, nel 2017), ostandovi il chiaro tenore letterale dell’art. 91, comma 4, del Dlgs. n. 267/00. Da notare che la

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contenzioso P.A.: il Tar interviene sui limiti al diritto di accesso ai pareri legali

Nella Sentenza n. 1193 dell’11 ottobre 2016 del Tar Puglia, i Giudici si esprimono sui limiti al diritto di accesso

Costituzione ritardata del “Fondo delle risorse decentrate”: economie di bilancio confluiscono nel risultato di amministrazione

Nella Delibera n. 161 del 21 luglio 2017 della Corte dei conti Molise, un Sindaco ha chieste se, in caso

Personale P.A.: i chiarimenti del Sottosegretario Rughetti in materia di mobilità negli Enti Locali

Nel corso della seduta della Camera di venerdì 6 febbraio 2015, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei