Sentenza Corte Costituzionale n. 115/2020: rimodulazioni e riformulazioni dei “Piani di riequilibrio finanziario pluriennale” degli Enti Locali

Sentenza Corte Costituzionale n. 115/2020: rimodulazioni e riformulazioni dei “Piani di riequilibrio finanziario pluriennale” degli Enti Locali

Con Ordinanza n. 108/2019, la Sezione della Corte dei conti della Calabria era intervenuta sollevando un giudizio di costituzionalità su alcune norme del “Decreto Crescita” (Dl. n. 34/2019), convertito con modificazioni dalla Legge 28 giugno 2019, n. 58.

La vicenda, che prende avvio con la Sentenza n. 18/2019 della Corte Costituzionale, è stata oggetto di discussione tra il Governo e gli Enti Locali ed è stata oggetto di espressione di delibera da parte della Sezione Autonomie della Corte dei conti (n. 8/SezAut/2019/Qmig), con la quale è stato espresso un orientamento applicativo.

Con la Sentenza n. 115, la Corte

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

La Corte di Giustizia Ue si esprime sulla norma che consente solo ad operatori economici che hanno partecipato ad una gara di proporre ricorso

La normativa dell’Ue non osta alla normativa nazionale che consente solo agli operatori economici che hanno partecipato ad una gara

Ipab: inapplicabile un “Piano di risanamento” analogo a quello previsto per gli Enti Locali

Nella Delibera n. 112 del 23 febbraio 2015 della Corte dei conti Sicilia, la richiesta di parere riguarda l’applicabilità in

Scelta Avvocato esterno Ente Locale: non può essere connotata da carattere fiduciario

Nella Delibera n. 73 del 26 aprile 2017 della Corte dei conti Emilia Romagna, riguardante le relazioni sui servizi legali

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.