“Servizi Demografici”: diffusi i Modelli di certificazione correlati alla recente approvazione della Legge slovena sulle Unioni civili

“Servizi Demografici”: diffusi i Modelli di certificazione correlati alla recente approvazione della Legge slovena sulle Unioni civili

Con la Circolare n. 6/2018, pubblicata il 2 marzo 2018, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, ha diffuso dei Modelli di certificazione diramati dal Ministero degli Esteri della Repubblica di Slovenia.

Il Provvedimento si è reso necessario a seguito dell’entrata in vigore,il 24 febbraio 2018,della nuova Legge slovena sulle Unioni civili tra persone dello stesso sesso.

Gli “specimen” allegati alla Circolare, redatti in sloveno, sloveno-italiano e sloveno-ungherese, sono i seguenti:

  1. estratto dal Registro delle Unioni civili (il Registro è stato istituito conseguentemente all’entrata in vigore della norma);
  2. estratto dal Registro di Stato civile (nella II Sezione sonostati eliminati i sostantivi “padre” e “madre” per tenere conto della possibilità,concessa dalla nuova Legge, di adottare i figli biologici di uno dei duepartner uniti civilmente da parte dell’altro, c.d. “stepchild adoption”);
  3. estratto dal Registro degli atti di nascita (stessa modifica indicata in relazione all’estratto dal Registro di Stato civile);
  4. estratto dal Registro degli atti di morte (nella II Ssezionel’espressione “datidel coniuge” è stata sostituita dalla dicitura “dati del partner/della partner”).

Il Ministero degli Affari Esteri ha precisato in merito quanto segue:

  • i Modelli bilingue sloveno-italiano sono utilizzati dalle Unità amministrative dei Comuni dove l’italiano e lingua ufficiale insieme allo sloveno (Capodistria, Pirano,Isola e Ancarano), mentre i modelli bilingue sloveno-ungherese sonoutilizzati dalle Unità amministrative dei Comuni dove l’ungherese è linguaufficiale insieme allo sloveno (alcuni Comuni lungo il confine tra Slovenia eUngheria);
  • i nuovi estratti, relativi alle parti delle Unioni civili, sono prestampati e contengonoelementi di protezione, quali la filigrana, le fibre melange, la stampa UV e, inalcuni casi, la stampa-intaglio;
  • i restanti estratti, compresi i certificati emessi su modelli internazionali aisensi delle Convenzioni di Parigi e di Vienna, che non contengono gliadeguamenti per i partner omosessuali, restano invariati e in uso;
  • dalla data di entrata in vigore della menzionata Legge sulle Unioni civili, è possibile la trascrizione delle Unioni civili contratte all’estero purché le stesse abbiano, nei Paesi di originaria registrazione, gli stessi effetti giuridici delle unioni matrimoniali tra donna e uomo celebrate in Slovenia.

Related Articles

Ici: validità delle Deliberazioni che determinano il valore delle aree edificabili

Nell’Ordinanza n. 15198 del 1° giugno 2021 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte chiarisce che in tema di Ici, le

Personale: stabilizzazioni negli Enti dissestati

Nella Delibera n. 243 dell’8 novembre 2017 della Corte dei conti Campania, un Sindaco ha chiesto un parere riguardante la

Assemblea annuale Anci: Mezzogiorno e immigrazione le priorità da affrontare per il rilancio del Paese

Piano di rilancio per il Sud del Paese e misure per affrontare l’emergenza migranti: queste le misure poste dal Presidente