Servizi pubblici locali: finalità dell’art. 13 del Dl. n. 223/06 e modalità di affidamento

Servizi pubblici locali: finalità dell’art. 13 del Dl. n. 223/06 e modalità di affidamento

Nella Sentenza n. 257 del 22 gennaio 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici osservano che, con l’art. 13 del Dl. n. 223/06, convertito con modifiche nella Legge n. 248/06, sono state separate le Società a capitale interamente pubblico o misto chiamate dal proprio oggetto sociale ad erogare beni o servizi strumentali all’attività amministrativa, dalle Società di analogo modello sociale chiamate ad erogare servizi rivolti al pubblico formato da utenti o da consumatori in regime di concorrenza. La finalità della norma è di evitare che un soggetto, svolgente sostanzialmente attività amministrativa, eserciti allo stesso tempo attività di impresa, beneficiando dei

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
Consiglio di Statoservizi pubblici locali

Related Articles

Indagini diagnostiche sui solai degli edifici scolastici: scade il 18 novembre 2015 l’avviso pubblico per il finanziamento agli Enti Locali

Via alla richiesta di finanziamento di Euro 40.000.000 previsti per l’anno 2015, da utilizzare esclusivamente per le indagini diagnostiche dei

Società: è “in house” se il Comune può nominare la maggioranza degli Organi di direzione

Nella Sentenza n. 5079 del 14 ottobre 2014 del Consiglio di Stato, con distinti ricorsi, successivamente riuniti per connessione, 2

Promozione abbonamenti Entilocali-online 2015

Speciale promozione: per chi sottoscrive un abbonamento annuale a Entilocali-online entro il 28 febbraio 2015, in omaggio l’e-book Centro Studi Enti Locali “Le