“Servizio di distribuzione del gas”: trasferimento reti e impianti effettuato tramite gara d’ambito

“Servizio di distribuzione del gas”: trasferimento reti e impianti effettuato tramite gara d’ambito

Nella Delibera n. 247 del 18 maggio 2015 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco chiede “se sia possibile, in base alla normativa attualmente vigente in materia, che la proprietà delle reti, degli impianti e delle altre dotazioni destinate al ‘Servizio di distribuzione del gas’, confluita nel patrimonio indisponibile del Comune, venga attribuita ad una Società pubblica, totalmente partecipata da Comuni, costituita per la gestione del ‘Servizio di distribuzione del gas naturale’, a fronte di un aumento del capitale sociale o del versamento di un corrispettivo”, e “se sia possibile effettuare tale conferimento delle reti pubbliche di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Suap”: come procedere in caso di richiesta di copia conforme cartacea di un’autorizzazione rilasciata?

Il testo del quesito: “Siamo a chiedere se sia corretto, in caso di autorizzazione rilasciata da parta della P.A. nativa

Incentivi per funzioni tecniche: non spettano per lavori avviati con procedure di somma urgenza o in caso di affidamento diretto

Nella Delibera n. 186 del 14 dicembre 2017 della Corte dei conti Toscana, un Sindaco chiede un parere riguardante la

Sessione di Bilancio 2020: il punto sulla conversione del Dl. Fiscale 2020

Si parte dalla misura del carcere per gli evasori che viene stemperata per i reati minori, mentre le misure coercitive