Servizio “Tesoreria” comprendente l’amministrazione di titoli e valori: il compenso è soggetto al regime di esenzione Iva?

Servizio “Tesoreria” comprendente l’amministrazione di titoli e valori: il compenso è soggetto al regime di esenzione Iva?

Il testo del quesito:

Il Tesoriere del Comune sostiene che, laddove il Servizio di ‘Tesoreria’ comprenda quello di amministrazione titoli e valori, il compenso sia da assoggettare al regime di imponibilità Iva e che l’Amministrazione possa evitare l’applicazione dell’Iva solo modificando il testo della convenzione (con Delibera consiliare) e prevedendo esplicitamente la gratuità per il servizio di amministrazione titoli e valori. E’ corretto ?

Precisiamo, in proposito, che il servizio di gestione titoli e valori è accessorio”.

 

La risposta dei ns. esperti:

Premesso che sarebbe necessario sempre poter visionare il contratto ed in particolare le prestazioni richieste,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Regioni Convergenza”: stanziati altri 30 milioni di Euro da destinare ai contributi per l’efficientamento energetico degli edifici comunali

Sale a 80 milioni di Euro il totale delle risorse stanziate per concedere alle Amministrazioni delle “Regioni Convergenza” (Calabria, Campania,

Dichiarazione dell’Imposta di bollo assolta in modo virtuale: Modello ed Istruzioni alla compilazione

A partire dal 1° gennaio 2015, in conformità con l’art. 15 del Dpr. n. 642/72, i contribuenti che hanno scelto

Trasferimento dipendente pubblico: non ha diritto a conservare indennità di posizione, maneggio denaro e videoterminalista

Nell’Ordinanza n. 17775 del 19 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame ha ad oggetto il

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.