Servizio “Tesoreria” comprendente l’amministrazione di titoli e valori: il compenso è soggetto al regime di esenzione Iva?

Servizio “Tesoreria” comprendente l’amministrazione di titoli e valori: il compenso è soggetto al regime di esenzione Iva?

Il testo del quesito:

Il Tesoriere del Comune sostiene che, laddove il Servizio di ‘Tesoreria’ comprenda quello di amministrazione titoli e valori, il compenso sia da assoggettare al regime di imponibilità Iva e che l’Amministrazione possa evitare l’applicazione dell’Iva solo modificando il testo della convenzione (con Delibera consiliare) e prevedendo esplicitamente la gratuità per il servizio di amministrazione titoli e valori. E’ corretto ?

Precisiamo, in proposito, che il servizio di gestione titoli e valori è accessorio”.

 

La risposta dei ns. esperti:

Premesso che sarebbe necessario sempre poter visionare il contratto ed in particolare le prestazioni richieste,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: sono soggetti i compensi percepiti dai Professionisti dopo la cessazione dell’attività

Corte di Cassazione, Sentenza n. 8059 del 21 aprile 2016   Con la Sentenza in commento, la Suprema Corte ha

Iva: aliquota ordinaria sugli e-book, per la Corte di Giustizia Ue prevalgono le regole dell’e-commerce sull’incentivo alla lettura

Corte di Giustizia Ue–Grande Sezione-Sentenza n. C-390/15 del 7 marzo 2017   Le pubblicazioni digitali diffuse per via elettronica, a

Vies: la registrazione in banca-dati è gratuita

L’inclusione nell’archivio Vies (“Vat information exchange system”), che consente ai soggetti Iva di effettuare operazioni intracomunitarie, è completamente gratuita. A

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.