Sisma Centro Italia 2016: slitta al 30 settembre 2018 il termine per adottare la Delibera sul permanere degli equilibri generali di bilancio

Sisma Centro Italia 2016: slitta al 30 settembre 2018 il termine per adottare la Delibera sul permanere degli equilibri generali di bilancio

Il perdurare di situazioni di crisi post emergenziale nei territori colpiti dal sisma del 2016 ha portato a una nuova proroga, stavolta relativa all’adozione della Delibera con la quale si dà atto del permanere degli equilibri generali di bilancio.

A sancire lo slittamento al 30 settembre 2018 dell’adempimento di cui all’art. 193, comma 2, del Tuel è stato il Decreto 27 luglio 2018, emanato dal Viminale di concerto con il Mef e pubblicato sulla G.U. n. 176 del 31 luglio 2018.

Il differimento si applica per tutti i Comuni compresi negli Allegati 1, 2 e 2-bisdel Dl. 17 ottobre 2016, n. 189. I medesimi Enti, fermo restando il termine del 30 settembre 2018, sono anche autorizzati a deliberare l’approvazione del Rendiconto 2017 in maniera per quanto riguarda le 3 componenti (conto del bilancio, conto economico e stato patrimoniale), purché venga garantito comunque il rispetto dell’ulteriore termine di 30 giorni, decorrente dalla data di ciascuna Deliberazione, per l’invio telematico alla “Banca dati delle Amministrazioni pubbliche” dei documenti contabili e degli allegati al rendiconto della gestione.


Related Articles

Arconet: decisioni in merito a quesiti posti dalle Regioni su “Fcde” e su Servizio di “Tesoreria”

Nella riunione del 20 settembre 2017 la Commissione Arconet, tra i vari punti all’Ordine del giorno, ha trattato alcuni quesiti

Procedura fallimentare: inefficace l’accertamento se l’avviso è stato notificato solo al fallito

Nella Sentenza n. 2116/01/14 del 14 novembre 2014 della Ctr di Catanzaro, i Giudici osservano che l’accertamento fiscale avente ad

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.