Smartworking in emergenza “Covid-19”: prorogato il Decreto del Ministero per la P.A. che ne consente lo svolgimento almeno al 50%

Smartworking in emergenza “Covid-19”: prorogato il Decreto del Ministero per la P.A. che ne consente lo svolgimento almeno al 50%

E’ stato pubblicato in G.U. n. 323 del 31 dicembre 2020 il Decreto 23 dicembre 2020, concernente la proroga delle disposizioni di cui al Decreto 19 ottobre 2020, recante “Misure per il ‘lavoro agile’ nella Pubblica Amministrazione nel periodo emergenziale

Il presente Decreto proroga fino al 31 gennaio 2021 gli effetti del precedente Decreto sullo smartworking attuativo delle norme del “Decreto Rilancio”, alla luce dei Dpcm. 13 ottobre 2020 e 18 ottobre 2020 (vedi Entilocalinews. n. 41 del 26 ottobre 2020). Il testo contempera l’esigenza di contrasto e tutela dei lavoratoti a fronte dell’emergenza “Covid-19” con la necessità di continuità nell’erogazione dei servizi.

Peraltro, il recente Dl. n. 183/2020 (cd. “Decreto Milleproroghe”, vedi Entilocalinews. n. 1 del 24 gennaio 2021) ha previsto la proroga di efficacia del cd. “smartworking semplificato” disciplinato dall’art. 263, comma 1, del Dl. n. 34/2020, convertito con modificazioni dalla Legge n. 77/2020 (cd. “Decreto Rilancio”), richiamato fra le norme dell’Allegato 1 cui fa rinvio l’art. 19 del Dl. n. 183/2020, che dispone la proroga dei termini correlati con l’epidemia da “Covid-19” fino alla data di cessazione dello stato di emergenza e comunque non oltre il 31 marzo 2021.


Related Articles

Personale: compatibilità di incarichi di revisione economico-finanziaria con lo status di dipendente di Ente Locale

Nella Delibera n. 91 del 26 luglio 2018 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco ha chiesto un parere in

Secondo Piano d’azione nazionale OGP: consultazioni aperte dal 4 al 20 novembre 2014

L’Italia ha aderito all’iniziativa internazionale “Open Governament Partnership” (OGP), finalizzata a promuovere la trasparenza dei governi e l’integrità della loro

Sanzioni amministrative, ammende e oblazioni: gettito riscosso dai Comuni ha subito un calo del 17% in 3 anni

Il gettito extratributario per sanzioni amministrative, ammende e oblazioni riscosso dai Comuni italiani è calato del 17,82% tra il 2013

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.