Società partecipate: assunzione a bilancio del Comune del piano di riparto del deficit di liquidazione

Società partecipate: assunzione a bilancio del Comune del piano di riparto del deficit di liquidazione

Nella Delibera n.15 del 18 febbraio 2016 della Corte dei conti Piemonte, viene chiesto se un Ente, socio unico di Società di capitali in liquidazione, garante della stessa con specifica fideiussione approvata dal Consiglio comunale, può, per evitare l’impatto sul bilancio annuale di un esercizio in caso di escussione della fideiussione, approvare un piano di liquidazione che prevede la copertura del deficit di liquidazione per un periodo pluriennale.

In particolare, la questione in esame presenta i seguenti elementi costitutivi:

– il Comune ha prestato garanzia fideiussoria “specifica” nei confronti della Società partecipata al 100%;

– detta Società non

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Riscossione: emanata una Circolare esplicativa della procedura di “definizione agevolata” delle cartelle di pagamento

E’ stata pubblicata sul sito web istituzionale dell’Agenzia delle Entrate la Circolare 8 marzo 2017, n. 2/E, recante “Definizione agevolata

“Trasparenza”: monitoraggio per la semplificazione degli obblighi nei piccoli Comuni

La Conferenza Stato-Città ha pubblicato sul proprio sito il Questionario sugli obblighi di “Trasparenza” dei Comuni con meno di 15.000

Riscossione: al via i nuovi modelli di buste e moduli per le notifiche

Poste Italiane S.p.a., con il Comunicato 6 agosto 2020, ha rappresentato al Ministero di Giustizia ed a tutti i soggetti