“Spending review”: fissate le somme dovute da Province sarde e Città metropolitana di Cagliari a titolo di contributo 2020 alla finanza pubblica

“Spending review”: fissate le somme dovute da Province sarde e Città metropolitana di Cagliari a titolo di contributo 2020 alla finanza pubblica

Con la Circolare n. 19 del 22 ottobre 2020, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha ripartito il contributo alla finanza pubblica atteso dalle Province della Regione Sardegna e della Città metropolitana di Cagliari.

Nell’Allegato “A” alla Circolare in commento è consultabile l’ammontare del concorso alla finanza pubblica di cui all’art. 1, comma 418, che ciascuna Provincia della Regione Sardegna e la Città metropolitana di Cagliari, sono tenute a versare al bilancio dello Stato, per l’anno 2020, al netto dei contributi spettanti ai sensi dell’art. 6 del Dpcm. 10 marzo 2017, e dell’art. 15, del Dl. n. 50/2017, e del contributo del comma 872 dell’art. 1 della Legge n. 160/2019.

I citati Enti sono tenuti a versare gli importi dovuti per l’anno 2020 entro il 30 novembre 2020.

Il Provvedimento fa seguito alle precedenti Circolari nn. 11 e 12, rispettivamente del 29 aprile 2020 e 4 maggio 2020, con cui – in applicazione dell’art. 1, comma 150-bis, della Legge n. 56/2014 (“Legge Delrio”) e dell’art. 1, commi 418 e 419, della “Legge di stabilità 2015” – era stato ripartito il contributo alla finanza pubblica atteso dalle altre Province e Città metropolitane italiane.


Related Articles

Oltre 650 opere pubbliche incompiute: Delrio vuole una task force per sbloccare quelle meritevoli

Sono 649 (cui dovranno aggiungersi quelle siciliane i cui dati non sono ancora pervenuti) le opere pubbliche di interesse nazionale

Tarsu/Tia: irregolarità nel Servizio di “Raccolta e smaltimento rifiuti”

Nell’Ordinanza n. 14541 del 13 luglio 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici hanno osservato che l’art. 7, comma 2,

La Fondazione Nuovo Millennio lancia “Scuola Politica – Vivere nella Comunità”, iniziativa di alta formazione, apartitica e bipartisan

Ha preso ufficialmente il via la “Scuola Politica – Vivere nella Comunità”, una iniziativa di alta formazione, apartitica, bipartisan e

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.