“Spending review”: fissate le somme dovute da Province sarde e Città metropolitana di Cagliari a titolo di contributo 2020 alla finanza pubblica

“Spending review”: fissate le somme dovute da Province sarde e Città metropolitana di Cagliari a titolo di contributo 2020 alla finanza pubblica

Con la Circolare n. 19 del 22 ottobre 2020, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha ripartito il contributo alla finanza pubblica atteso dalle Province della Regione Sardegna e della Città metropolitana di Cagliari.

Nell’Allegato “A” alla Circolare in commento è consultabile l’ammontare del concorso alla finanza pubblica di cui all’art. 1, comma 418, che ciascuna Provincia della Regione Sardegna e la Città metropolitana di Cagliari, sono tenute a versare al bilancio dello Stato, per l’anno 2020, al netto dei contributi spettanti ai sensi dell’art. 6 del Dpcm. 10 marzo 2017, e dell’art. 15, del Dl. n. 50/2017, e del contributo del comma 872 dell’art. 1 della Legge n. 160/2019.

I citati Enti sono tenuti a versare gli importi dovuti per l’anno 2020 entro il 30 novembre 2020.

Il Provvedimento fa seguito alle precedenti Circolari nn. 11 e 12, rispettivamente del 29 aprile 2020 e 4 maggio 2020, con cui – in applicazione dell’art. 1, comma 150-bis, della Legge n. 56/2014 (“Legge Delrio”) e dell’art. 1, commi 418 e 419, della “Legge di stabilità 2015” – era stato ripartito il contributo alla finanza pubblica atteso dalle altre Province e Città metropolitane italiane.


Related Articles

Andamento economia italiana: per l’Istat il Pil 2017 crescerà dell’1%

Con un Comunicato diramato il 22 maggio 2017, l’Istat ha diffuso la propria previsione sull’andamento del Prodotto interno lordo (Pil)

Iva: la redazione del Regolamento di condominio non può essere considerata “accessoria” alla vendita dell’immobile

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 640 del 30 settembre 2021, ha fornito chiarimenti in ordine al riscontro del

Accertamento: nullità della notifica al falso parente

La Sentenza n. 26501 del 17 dicembre 2014 della Corte di Cassazione, riguarda la validità della notifica di un accertamento

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.