Tari: occupazione in comune di un’unità immobiliare

Tari: occupazione in comune di un’unità immobiliare

Nella Sentenza n. 185 del 6 giugno 2017 del Tar Abruzzo una Società, proprietaria di una struttura alberghiera, si occupa all’interno della stessa del solo Servizio di accoglienza e gestione delle camere, in quanto dal gennaio 2016 ha affittato i locali non destinati al pernottamento e affittato il ramo di azienda relativo al Servizio bar self-service e ristorazione. In particolare, la Società sostiene che ad essa spetterebbe il pagamento della Tari per la sola parte della struttura alberghiera destinata all’affitto delle camere e da essa gestita direttamente, mentre spetterebbe alle altre Società gestrici del Servizio di ristorazione e bar self-service

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Controllo sulla gestione finanziaria degli Enti parco per l’esercizio 2017

Nella Determinazione n. 106 del 21 ottobre 2019 della Corte dei conti, la Sezione controllo sugli Enti riferisce al Parlamento,

Corte dei conti e Oic insieme per migliorare l’implementazione delle regole della contabilità economica nel Settore pubblico

Con il Comunicato-stampa n. 32 del 5 giugno 2020, la Corte dei conti ha reso noto di aver avviato una

Agevolazioni “prima casa”

Nell’Ordinanza n. 14596 del 29 maggio 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema di