Tarsu/Tia: termine di decadenza del Comune per la notifica dell’avviso di accertamento

Tarsu/Tia: termine di decadenza del Comune per la notifica dell’avviso di accertamento

Nella Sentenza n. 12795 del 21 giugno 2016 della Corte di Cassazione, la questione controversa concerne la determinazione del termine iniziale per la dichiarazione da parte del contribuente da cui computare il termine di decadenza del Comune per la notifica dell’avviso di accertamento Tarsu/Tia. La Suprema Corte rileva che l’art. 1, comma 161, della Legge n. 296/06, prevede che “gli Enti Locali, relativamente ai tributi di propria competenza, procedono alla rettifica delle dichiarazioni incomplete o infedeli o parziali o dei ritardati versamenti, nonché all’accertamento d’ufficio delle omesse dichiarazioni o degli omessi versamenti, notificando al contribuente, anche a mezzo posta

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Dipendente pubblico assegnato allo svolgimento di mansioni superiori: gli spettano differenza stipendiale ed emolumenti accessori

Nella Sentenza n. 13579 del 4 luglio 2016, la Corte di Cassazione statuisce che nel pubblico impiego privatizzato il divieto

Elezioni: lo slittamento dovuto alla pandemia non sposta la Relazione finale e apre ad una eccezionale ipotesi di “prorogatio” delle funzioni

Il Ministero dell’interno, Dipartimento Affari Interni e Territoriali, con il Comunicato 7 giugno 2021, si è espresso sul “Termine per redigere

Ici: omessa presentazione della Dichiarazione e pagamento di sanzioni e interessi

Nella Sentenza n. 18230 del 16 settembre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici affermano che, in tema di Ici,