Trasferimenti erariali: al via i rimborsi ai Comuni per Tarsu e Tia pagate per le Scuole statati

Trasferimenti erariali: al via i rimborsi ai Comuni per Tarsu e Tia pagate per le Scuole statati

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) ha emanato il Decreto 22 dicembre 2014, con il prospetto degli importi attribuiti ai Comuni a titolo di rimborso per la Tia e Tarsu 2014 pagate per garantire lo svolgimento del “Servizio di raccolta e smaltimento rifiuti” nelle Scuole statali presenti sul loro territorio.

La Tabella con le assegnazioni prevede un campo specifico (“Quota B”) con le risorse aggiuntive attribuite – ai sensi dell’art. 33-bis del Dl. n. 248/07, convertito in Legge n. 31/08 – ai Comuni che hanno raggiunto nel 2013 la percentuale di raccolta differenziata pari al 65%.

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 298 del 24 dicembre 2014 il Dm. Mef 16 dicembre 2014, che individua i “soggetti a cui si applicano, per l’anno d’imposta 2014, le disposizioni di cui all’art. 1, comma 185 della Legge 27 dicembre 2006, n. 296”.

Le somme saranno erogate ai Comuni interessati “a condizione che con la riscossione si dichiarino totalmente quietanzati per l’annualità in oggetto e che, nei casi in cui la gestione del Servizio ‘Rifiuti’, unitamente alla riscossione della relativa entrata, sia o sia stata per la parte del periodo in argomento, affidata dal Comune ad un terzo gestore affidatario in regime di Tia, il Comune percettore delle somme (…)] provvederà al riversamento delle quote di rispettiva competenza al gestore stesso, sollevando il Miur da ogni diritto, pretesa o ragione che potrebbe aver vantato dal terzo gestore affidatario”.

Dm. Miur

Prospetto assegnazioni


Tags assigned to this article:
comuniMiurscuoleTarsuTia

Related Articles

Riduzione canoni locazione P.A.: la Corte toscana ammette un’eccezione per sanare un potenziale effetto negativo per gli Enti

Nella Delibera n. 8 del 3 febbraio 2015 della Corte dei conti Toscana, un Sindaco ha chiesto un parere sull’interpretazione

Bilancio di previsione 2019-2021: la Conferenza Stato-Città autorizza una nuova proroga al 31 luglio per i Comuni in “Pre-dissesto”

La Conferenza Stato-Città, riunitasi in seduta straordinaria il 24 aprile 2019, ha dato parere favorevole ad un nuovo rinvio, stavolta

Novità editoriale – La gestione del personale degli Enti Locali

DISPONIBILE IL NUOVO LIBRO EDITO DA CENTRO STUDI ENTI LOCALI “La gestione del personale degli Enti Locali” di Maria Piscopo. Il