Trasferimenti erariali: determinati i contributi destinati alle Comunità montane per i Servizi gestiti in forma associata

Trasferimenti erariali: determinati i contributi destinati alle Comunità montane per i Servizi gestiti in forma associata

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 2 dicembre 2015, pubblicato sul proprio sito istituzionale, ha reso nota l’avvenuta determinazione degli importi da destinare alle Comunità montane svolgenti i servizi per le funzioni associate relativi all’anno 2015.

Gli importi attribuiti ad ogni singolo Ente sono riportati nel prospetto allegato al Comunicato. La ripartizione è stata calcolata sulla base dei criteri fissati dal Decreto ministeriale n. 289 del 1° ottobre 2004, che ha modificato e integrato il Dm. n. 318 del 1° settembre 2000.

Le Comunità montane destinatarie del contributo per l’associazionismo, relativo all’anno corrente, sono complessivamente 24.


Related Articles

“La buona scuola”: tra le misure introdotte la proroga dell’obbligo delle Cuc e novità in materia di Patto

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 162 del 15 luglio 2015 la Legge 13 luglio 2015, n. 107, intitolata “Riforma

Enti territoriali: Circolare RgS sulle nuove regole di finanza pubblica per il triennio 2016-2018 (“pareggio di bilancio”)

E’ stata pubblicata sul sito istituzionale della Ragioneria generale dello Stato in data 19 febbraio 2016 la consueta Circolare Mef-RgS

Installazione e riqualificazione aree attrezzate: pubblicato l’Avviso pubblico per l’adesione dei Comuni al Progetto “Sport nei Parchi”

E’ stato diffuso il 18 dicembre 2020, sul sito istituzionale dell’Anci, l’Avviso pubblico per l’adesione dei Comuni al Progetto “Sport