Trasferimenti erariali: pubblicato il Decreto per Interventi di messa in sicurezza del Territorio

Trasferimenti erariali: pubblicato il Decreto per Interventi di messa in sicurezza del Territorio

Attraverso un Comunicato ufficiale della Direzione centrale della Finanza locale, pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, è stata resa nota l’avvenuta emanazione del Decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Mef, datato 10 giugno 2022, diffuso nella Sezione “I Decreti”, per l’assegnazione del contributo “a copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva” previsto dall’art. 1, commi da 51 a 58, della Legge n. 160/2019, annualità 2022, relativa ad “Interventi di messa in sicurezza del Territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle Scuole, degli edifici pubblici e del Patrimonio degli Enti, nonché per Investimenti di messa in sicurezza di strade”, agli Enti Locali. Quest’ultimi, entro il 15 marzo 2022, hanno trasmesso alla Piattaforma di gestione delle Linee di finanziamento, integrata nel sistema di Monitoraggio delle Opere pubbliche, in riferimento al Dlgs. n. 229/2011, le apposite richieste ritenute ammissibili al contributo, come illustrato nell’Allegato “1”, del citato Decreto interministeriale.

Come si apprende dal Comunicato, considerato che l’entità delle richieste pervenute è risultata superiore alle risorse stanziate, l’attribuzione è stata effettuata sulla base delle priorità previste dall’art. 1, comma 53, della richiamata Legge n.160/2019, privilegiando gli Enti Locali che presentano la maggiore incidenza del “Fondo di cassa” al 31 dicembre dell’esercizio precedente “rispetto al risultato di amministrazione risultante dal rendiconto della gestione del medesimo esercizio” e verificando che almeno il 40% delle risorse fossero attribuite agli Enti Locali delle Regioni del Mezzogiorno.

Pertanto, nel rispetto delle predette disposizioni, nell’Allegato “1” del Decreto, predisposto in ordine di graduatoria, si evince che “fino a concorrenza dell’ammontare disponibile”, pari a Euro 280 milioni per l’anno 2022, sono ammesse a finanziamento le richieste classificate dalla posizione n.1 alla posizione n.1782.


Related Articles

Società pubbliche: il Mef predispone gli Elenchi definitivi di quelle soggette allo “split payment”

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze-Dipartimento delle Finanze, ha pubblicato il 26 luglio 2017 sul proprio sito istituzionale, gli Elenchi

Status Amministratori locali: spetta al datore di lavoro il versamento degli oneri previdenziali, assistenziali ed assicurativi del dipendente in aspettativa

Assessore in un Comune con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti Il Ministero dell’Interno – Dipartimento Affari interni e territoriali, ha

Invio telematico di fatture e corrispettivi: definite le specifiche tecniche e i termini per la trasmissione dei dati

Con due Provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 28 ottobre 2016, facenti seguito alla pubblicazione sulla G.U. n. 249

1 comment

Write a comment

Only registered users can comment.