Unione di Comuni: si applicano i vincoli di finanza pubblica in materia di spesa di personale

Unione di Comuni: si applicano i vincoli di finanza pubblica in materia di spesa di personale

Nella Delibera n. 457 del 15 dicembre 2015 della Corte dei conti Lombardia, vengono formulati due quesiti:

1)         se è legittimo da parte di un Comune trasferire i singoli spazi assunzionali all’Unione di cui fa parte e conseguentemente legittimo trasferire gli obblighi in materia di spese del personale all’Unione dei Comuni stessa in mancanza di un trasferimento di tutte le “funzioni fondamentali”;

2)         se è legittimo trasferire gli spazi relativi alla contrattazione decentrata del Comune all’Unione dei Comuni.

La Sezione, in risposta al primo quesito, afferma che i termini entro i quali i Comuni sono tenuti ad associare

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tosap: il punto della Cassazione sul presupposto impositivo

Nella Sentenza n. 11882 del 12 maggio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che il presupposto

“Spesometro 2017”: occorre comunicare anche i corrispettivi?

Il testo del quesito “In merito all’imminente scadenza relativa alla comunicazione dati fatture, in quanto Comune vorremmo sapere se: 1)

Trasmissione telematica dei corrispettivi: in attesa di conoscere gli esoneri chiarito che il volume d’affari riguarda tutti i servizi Iva

L’Agenzia delle Entrate, con al Risoluzione n. 47/E dell’8 maggio 2019, ha chiarito che, al fine di determinare il momento