Verifica pagamenti sopra i 5.000 Euro: come procedere in caso di importi inferiori liquidati con un unico mandato e per i contributi?

Verifica pagamenti sopra i 5.000 Euro: come procedere in caso di importi inferiori liquidati con un unico mandato e per i contributi?

Il quesito:

Con riferimento alle utenze, le bollette delle varie sedi comunali – di importi anche irrisori – queste vengono pagate in modo cumulativo con un unico mandato e quindi viene superato sempre il limite di 5.000 Euro: in tal caso deve essere operata la verifica con Equitalia?

Inoltre, abbiamo difficoltà a determinare il totale dell’imponibile: potremmo considerare un imponibile ‘impreciso’ e rettificarlo solo in caso di eventuale inadempienza?

Per le erogazioni di contributi non dobbiamo operare la verifica? 

Nel caso avessimo 2 distinte fatture di una stessa Ditta (entrambe superiori a Euro 5.000) e il sistema non ci

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Il “Programma di razionalizzazione delle partecipate locali”elaborato dal Commissario straordinario in attuazione del Dl. n. 66/14: contenuti e prime riflessioni

Nel mese di agosto sono stati resi noti i contenuti del “Programma di razionalizzazione delle partecipate locali” messo a punto

Procedure concorrenziali: modalità necessaria di acquisizione dei beni e servizi strumentali

Nella Sentenza n. 2291 del 7 maggio 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici osservano che l’art. 4, comma 7,

Mobilità Enti di area vasta: al via la seconda fase della ricognizione del personale da ricollocare

Prosegue il percorso avviato dal Dipartimento della Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri per portare a termine una