​Polizia municipale: la Funzione pubblica sancisce lo sblocco delle  assunzioni in 6 Regioni

​Polizia municipale: la Funzione pubblica sancisce lo sblocco delle  assunzioni in 6 Regioni

Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Piemonte e Veneto: sono le prime Regioni che hanno ricevuto dal Dipartimento della Funzione pubblica il “via libera” per effettuare nuove assunzioni.
Con la Nota 29 febbraio 2016, pubblicata sul proprio sito istituzionale, il Dipartimento ha avviato un processo di “sblocco” delle assunzioni basato sui dati acquisiti attraverso il Portale “Mobilita.gov.it”.

Le 6 Regioni in questione non sono risultate avere personale di Polizia provinciale in soprannumero e  potranno pertanto riprendere le ordinarie procedure per il reclutamento di personale di Polizia municipale.


Related Articles

Bilancio e ordinamento contabile: linee guida per il “Piano di riequilibrio finanziario pluriennale”

Nella Delibera n. 8 del 3 marzo 2015 della Corte dei conti Autonomie, la Sezione statuisce che, nella “procedura di

Adozione del “pos”: gli Enti Locali sono obbligati ad accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito?

Il testo del quesito: “L’obbligo di accettare pagamenti attraverso carte di debito per importi superiori a Euro 30 si applica

Provvedimenti in autotutela di Polizia demaniale: la giurisdizione esclusiva è del Giudice amministrativo

Nella Sentenza n. 1475 del 15 novembre 2018 del Tar Bari, la questione controversa in esame riguarda la giurisdizione del