“Ravvedimento operoso”: le sanzioni in caso di mancata presentazione del Modello “F24” a zero

“Ravvedimento operoso”: le sanzioni in caso di mancata presentazione del Modello “F24” a zero

Con la Risoluzione n. 36/E del 20 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha risposto ad una richiesta di consulenza giuridica da parte di un’Associazione sull’applicazione del “ravvedimento operoso” in caso di ritardata presentazione del Modello “F24” a saldo zero. In particolare, sono stati chiesti chiarimenti in merito alla corretta determinazione delle somme dovute a titolo di sanzione, anche alla luce delle diverse ed ulteriori misure di riduzione introdotte con le lett. a-bis), b-bis), b-ter), e b-quater), del citato art. 13, del Dlgs. n. 472/97, dall’art. 1, comma 637,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Finanziamenti Enti Locali: in G.U. il Decreto su criteri di accesso e riparto del “Fondo per la demolizione di opere abusive”

E’ stato pubblicato in GU. n. 206 del 19 agosto 2020, il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti 23

Iva: qual è l’aliquota da applicare allo smaltimento dell’amianto?

Il testo del quesito: “Il Comune ha chiesto dei preventivi per lo smaltimento di materiale contenente amianto a delle ditte

Rimborso spese di viaggio di dipendente a scavalco

Nella Delibera n. 59 del 19 settembre 2019 della Corte dei conti Basilicata, un Sindaco ha chiesto un parere in