Rimborso del minor gettito Imu- Tasi: primo acconto per i Comuni di Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria colpiti dagli eventi sismici 2016

Rimborso del minor gettito Imu- Tasi: primo acconto per i Comuni di Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria colpiti dagli eventi sismici 2016

Con un Comunicato pubblicato il 31 luglio 2019 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso nota l’attribuzione di un primo acconto del rimborso del minor gettito dell’Imu e della Tasi, per l’importo complessivo di Euro 11.705.854, riferito al I semestre 2019, derivante dall’esenzione riconosciuta agli immobili inagibili dei Comuni di Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria colpiti dagli eventi sismici 2016.

Le quote saranno attribuite, per un importo complessivo di Euro 11.569.734, ai comuni individuati negli allegati 1, 2 e 2-bis del Dl. n. 189/2016, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 229/2016, e corrisposte a titolo di rimborso del minor gettito Imu e Tasi della prima rata semestrale scaduta il 16 giugno 2019.

A favore del Comune di Fermo, individuato ai sensi dall’art. 1, comma 2, del Dl. n. 189/2016, è stato attribuito l’importo di Euro 136.120,00.

Al fine di agevolare la gestione finanziaria, si rendono noti i dati relativi ai contributi spettanti agli enti per il I semestre 2019, indicati nell’allegato “A.


Related Articles

Entrate tributarie: lo “split payment” porta nelle casse oltre 700 milioni di Euro in più nel I semestre 2015 rispetto al 2014

Aumentano di 747 milioni di Euro (+1,5%), rispetto al 2014, le entrate dell’Iva nel I semestre 2015. Lo si apprende

Servizi subordinati alla concessione di immobili: si applica l’Iva in Italia anche se e il fornitore è non residente

L’Agenzia delle Entrate, con il Principio di diritto n. 2 del 24 settembre 2018, ha fornito l’interpretazione dell’art. 7-quater, comma

Pari opportunità e Comitati unici di garanzia: emanata la direttiva della funzione pubblica per la promozione e il rafforzamento

Pubblicata sul sito istituzionale del Dipartimento della Funzione pubblica la Direttiva n. 2 del 26 giugno 2019, recante “Misure per

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.