“5 per mille”: erogati gli importi destinati ai Comuni riferiti all’anno d’imposta 2015 e pubblicati gli Elenchi definitivi dei beneficiari

“5 per mille”: erogati gli importi destinati ai Comuni riferiti all’anno d’imposta 2015 e pubblicati gli Elenchi definitivi dei beneficiari

Con un Comunicato pubblicato il 1° giugno 2018 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso nota l’avvenuta erogazione degli importi relativi al “5 per mille” che i contribuenti hanno deciso di destinare al finanziamento delle attività sociali del proprio Comune di residenza nel 2016 (anno d’imposta 20145).

Le quote destinate alle Amministrazioni territoriali sono consultabili nei due Elenchi allegati al Comunicato, oltre che sul portale dell’Agenzia delle Entrate.

Sempre in tema di “5 per mille”, si evidenzia che pochi giorni prima, il 25 maggio 2018, l’Amministrazione finanziaria ha pubblicato, all’indirizzo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Unioni e fusioni di Comuni: Bressa, “Il processo deve partire dal basso”

“Il processo di Unione e fusione dei comuni deve essere un processo desiderabile e attrattivo e lo si consegue attraverso

Riscossione: notifica diretta degli atti impositivi

Nell’Ordinanza n. 16183 del 9 giugno 2021 della Corte di Cassazione, in materia di notifica diretta degli atti impositivi eseguita a

Appalti: pubblicato il Manuale Anac sulla qualificazione per l’esecuzione di lavori pubblici di importo superiore a 150.000 Euro

Facendo seguito alla recente pubblicazione del “bando-tipo”, l’Anac ha reso disponibile, con il Comunicato del Presidente 16 ottobre 2014, il