“5 per mille”: erogati gli importi destinati ai Comuni riferiti all’anno d’imposta 2014

“5 per mille”: erogati gli importi destinati ai Comuni riferiti all’anno d’imposta 2014

Con un Comunicato del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, datato 21 giugno 2017, è stata resa nota l’avvenuta erogazione degli importi, relativi al “5 per mille”, che i contribuenti hanno deciso di destinare al finanziamento delle attività sociali del proprio Comune di residenza nel 2015 (anno d’imposta 2014).

Ricordiamo che le quote destinate alle Amministrazioni territoriali – consultabili attraverso la sezione pagamenti del portale istituzionale del Viminale – erano state determinate e rese pubbliche già lo scorso anno dall’Agenzia delle Entrate con il Comunicato 12 aprile 2016.

Complessivamente sono stati 563.797 i contribuenti che, nel 2015, hanno optato per la destinazione al proprio Comune del “5 per mille”. In totale gli Enti Locali, chiamati a finanziare con tali somme le attività sociali, si sono spartiti 14.934.824,94 Euro.

La Direzione centrale fornirà le indicazioni operative relative alla compilazione e trasmissione del rendiconto.


Related Articles

Fissate regole tecniche Servizio fatturazione automatica: un esempio delle potenzialità offerte dalla digitalizzazione per l’automazione dei processi

Sono state fissate le regole tecniche del Servizio di fatturazione automatica di cui al comma 2-sexies, art. 5, del Dlgs.

Riforma P.A.: Comuni e Province chiedono la riapertura del confronto con il Ministero competente

Con un Comunicato datato 21 gennaio 2015, il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, e quello dell’Upi, Alessandro Pastacci, hanno reso noto

Appalti di servizi intellettuali, di formazione e di consulenza: valutazione della squadra

 La Corte di Giustizia europea, con la Sentenza C-601/13 del 26 marzo 2015, si esprime sull’aggiudicazione di un appalto di