Adeguamento compensi dei Revisori dei conti degli Enti Locali: l’interpretazione del Ministero dell’Interno

Adeguamento compensi dei Revisori dei conti degli Enti Locali: l’interpretazione del Ministero dell’Interno

È stato pubblicato nei giorni scorsi sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno un Parere sull’adeguamento dei compensi dei Revisori dei conti dopo l’emanazione del Dm. 21 dicembre 2018, interpretativo delle norme e a supporto delle decisioni degli Enti Locali nel rispetto della loro autonomia amministrativa e gestionale.

Si ricorda che il citato Dm. ha attuato quanto disposto dall’art. 241, comma 1, del Tuel, in merito all’aggiornamento periodico del compenso massimo spettante ai Revisori dei conti, tenuto conto dell’inflazione monetaria dall’ultimo aggiornamento e graduato in base a criteri oggettivi: la fascia demografica dell’Ente Locale di riferimento, l’altezza delle spese di funzionamento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ritardi nei pagamenti: in G.U. il saggio d’interesse per il secondo semestre 2015

  E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 165 del 22 luglio 2015 il Comunicato del Ministero dell’Economia e delle Finanze

Responsabilità della P.A. per violazione del legittimo affidamento

Nella Sentenza n. 7246 del 24 ottobre 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che sussiste la responsabilità della

“Processo tributario telematico”: dal 15 luglio 2017 è attivo in tutta Italia

Dal 15 luglio 2017 il Processo tributario telematico è attivo in tutta la Penisola. E’ quanto ha evidenziato il Ministero

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.