Adeguamento compensi Revisori dei conti Enti Locali: nuova Pronuncia della Corte dei conti Piemonte

Adeguamento compensi Revisori dei conti Enti Locali: nuova Pronuncia della Corte dei conti Piemonte

Nella Delibera n. 32 del 10 aprile 2020 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco chiede un parere in tema di adeguamento del compenso del Collegio dei Revisori dei conti, esprimendosi sull’interpretazione dell’art. 241 del Dlgs. n. 267/2000 (Tuel) a seguito dell’entrata in vigore del Decreto interministeriale 21 dicembre 2018 di aggiornamento dei compensi.

La Delibera n. 14/2019 della Sezione Autonomie, stabilisce che deve “escludersi che, in via generale, possa riconoscersi la facoltà per gli Enti di un possibile adeguamento del compenso, in corso di rapporto, che, di norma, resta fissato nella misura deliberata in origine”. Tuttavia, facendo riferimento alle finalità perseguite dal Decreto di adeguamento, oltre che a quanto stabilito in via generale dall’art. 36 della Costituzione, la Sezione delle Autonomie con la Delibera sopra citata ha dettato il Principio di diritto in forza del quale, “alla luce dei nuovi limiti massimi e dei nuovi parametri recati dal Decreto interministeriale 21 dicembre 2018, ….. , ferma la previsione di cui all’art. 241, comma 7 del Tuel, è facoltà degli Enti Locali procedere, ai sensi degli artt. 234 e 241 del Tuel, ad un rinnovato giudizio circa l’adeguatezza dei compensi liquidati anteriormente al predetto Decreto alla stregua dei limiti massimi fissati dal Dm. 20 maggio 2005 e, se del caso, provvedere ad una rideterminazione degli stessi al fine di ricondurli nei limiti di congruità e di adeguatezza, previa attenta verifica della compatibilità finanziaria e della sostenibilità dei nuovi oneri”. Al riguardo la Sezione evidenzia, in tale ambito, il potere discrezionale degli Enti Locali, trattandosi di valutazioni connotate da discrezionalità, ancorché tecnica, di esclusiva competenza dell’Organo di indirizzo politico.


Related Articles

Distacco per motivi sindacali: contributo erariale per l’anno 2019

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento degli Affari interni e territoriali, con la Circolare n. 10 del 2 aprile 2020, ha

Elezioni amministrative: il Viminale fissa al 10 giugno 2018 la data per le consultazioni nelle Regioni a Statuto ordinario

Le prossime Elezioni amministrative si terranno il 10 giugno 2018, mentre eventuali ballottaggi per l’elezione diretta dei Sindaci si svolgeranno

Revisori Enti Locali: emanato il Decreto con l’Elenco valido a partire dal 1° gennaio 2019

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, Direzione centrale della Finanza locale, ha pubblicato il 21

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.