Adeguamento dei prezzi dei materiali da costruzione: pubblicato il Decreto del Mims relativo alle modalità di utilizzo del relativo “Fondo”

Adeguamento dei prezzi dei materiali da costruzione: pubblicato il Decreto del Mims relativo alle modalità di utilizzo del relativo “Fondo”

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2022 il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile 5 aprile 2022, relativo alle modalità di utilizzo del “Fondo per l’adeguamento dei prezzi dei materiali da costruzione”, istituito presso lo stesso Dicastero e avente una dotazione di Euro 100 milioni per l’anno 2021.

Tale Decreto, in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 1-septies del Dl. n. 73/2021, convertito con Legge n. 106/2021, disciplina le modalità di utilizzo del “Fondo” citato, garantendo la parità di accesso per le piccole, medie e grandi Imprese di costruzione e la proporzionalità per gli aventi diritto nell’assegnazione delle risorse. In particolare, viene previsto che il “Fondo”, per il secondo semestre dell’anno 2021, sia assegnato per il 34% alle piccole Imprese, per il 33% alle medie Imprese e per l’ulteriore 33% alle grandi Imprese.

Il Decreto fornisce inoltre indicazioni ai soggetti di cui al comma 7 del citato art. 1-septies (quindi, ai soggetti tenuti all’applicazione del Dlgs. n. 50/2016) per l’invio della richiesta di accesso al “Fondo”, mediante l’utilizzo della Piattaforma raggiungibile al link https://compensazioneprezzi.mit.gov.it e per la compilazione dell’apposito Modulo disponibile su detta Piattaforma.


Related Articles

Ambiente: al via “Klimaenergy Award 2015”, premio per le Amministrazioni locali più “verdi”

E’ stata ufficialmente avviata la nuova edizione del “Klimaenergy Award”, concorso che premia i Comuni e le Province italiane che

“Fondo salario accessorio”: la mancata costituzione “salva” solo le risorse di parte stabile

Nella Delibera n. 386 de 10 ottobre 2019 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto se, alla luce

Debito pubblico: Bruxelles invita l’Italia a tenerlo sotto controllo

La Commissione europea ha pubblicato, il 22 febbraio 2017, sul proprio sito istituzionale, un Rapporto che ha per oggetto il

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.