Affidamento Impianti a Società sportive: non sussiste l’obbligo di copertura minima derivante da tariffa

Affidamento Impianti a Società sportive: non sussiste l’obbligo di copertura minima derivante da tariffa

Nella Delibera n. 70 del 9 marzo 2016 della Corte dei conti Sicilia, viene chiesto se sussiste l’obbligo della corresponsione delle tariffe per “servizi a domanda individuale” da parte delle Società sportive che, per usufruire delle strutture pubbliche comunali devono necessariamente svolgere attività a tutti gli effetti sussidiarie, ed in taluni casi sostitutive, di quelle proprie del Comune e, nell’ipotesi di risposta affermativa, se è possibile prevedere, previa stima del valore economico dell’attività manutentiva degli impianti ad opera dei privati, una forma di compensazione, totale o parziale, tra costo della tariffa dovuta e valore economico dell’attività svolta dai

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu e Tasi: possibile la redistribuzione delle aliquote mantenendo inalterata la pressione fiscale per ciascuna categoria di contribuenti

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento delle Finanze, la Risoluzione 29 maggio 2017, n. 2/DF, avente ad oggetto “Imposta

Tares/Tari: “no” all’obbligo di allegazione degli atti sui quali si basa l’atto impositivo

Nell’Ordinanza n. 21814 del 29 agosto 2019 della Corte di Cassazione, un Comune propone ricorso per la cassazione di una

Aziende speciali: ordinamento giuridico-contabile alla luce dei più importanti interventi normativi degli ultimi anni 

Le previsioni del Tuel in materia di Aziende speciali Le Aziende speciali sono disciplinate dall’art. 114 del Tuel (Dlgs. n.