Aggiudicazione appalti: sistema del confronto “a coppie” non si presta ad una motivazione letterale

Aggiudicazione appalti: sistema del confronto “a coppie” non si presta ad una motivazione letterale

Nella Sentenza n. 973 del 31 ottobre 2017 del Tar Veneto, la questione controversa in esame riguarda il caso in cui una stazione appaltante utilizzi, per l’aggiudicazione dell’appalto, il sistema del confronto “a coppie”.

I Giudici chiariscono che nelle gare pubbliche il metodo del c.d. “confronto a coppie”, prestabilito dalla “lex specialis” di gara (in cui ogni Commissario esprime un’indicazione preferenziale sulla base di una scala di valori e di coefficienti predeterminati tra un minimo e un massimo), non si presta ad una motivazione letterale, ulteriore rispetto ai singoli valori numerici esternati, essendo la

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tributi propri dell’Ente: definizione agevolata di quelli inadempiuti da parte dei contribuenti per i periodi di imposta antecedenti al 2015

Nella Delibera n. 143 del 20 maggio 2016 della Corte dei conti Campania, viene chiesto un quesito sulla possibilità di

Bilancio di previsione Enti Locali 2015: aggiornati i controlli di quadratura del certificato

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, è intervenuto, con il Comunicato 28 ottobre 2015, sul Modello di

Regolazioni contabili Tributi locali: in arrivo i rimborsi per chi ha già comunicato le coordinate bancarie ai Comuni

Per i 62.908 soggetti che hanno già comunicato le proprie coordinate bancarie ai Comuni sono in arrivo rimborsi pari a