Al via “ComuneMenteGiovani”, bando che punta a coinvolgere i giovani nel co-design di spazi e servizi

Al via “ComuneMenteGiovani”, bando che punta a coinvolgere i giovani nel co-design di spazi e servizi

Attivare iniziative territoriali di coinvolgimento dei giovani nel co-design di spazi e servizi e in dinamiche virtuose di integrazione e inclusione sociale: questo lo scopo dei 2 avvisi pubblici – “ComuneMenteGiovane” e “MeetYoungCities” – che sono stati pubblicati dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e dall’Anci con Note datate rispettivamente 29 ottobre 2014 e 4 novembre 2014. I 2 progetti, rivolti a giovani al di sotto dei 35 anni, sono stati messi in campo grazie a un co-finanziamento tra Comuni, Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale e Agenzia nazionale dei Giovani. In particolare, “ComuneMenteGiovane” mira a coinvolgere gli under 35 nell’elaborazione di modelli virtuosi da applicare al welfare, agli spazi pubblici, alla mobilità, alla cultura, al turismo e alla sostenibilità ambientale. Per ulteriori informazioni rimandiamo alla consultazione dell’Avviso, disponibile al seguente indirizzo: http://www.gioventu.gov.it/bandi/2014/10/31/comunementegiovani.aspx.


Tags assigned to this article:
bandodesigngiovaniintegrazione

Related Articles

Emergenza abitativa: Fassino invoca la proroga degli sfratti per finita locazione  

Inserire la proroga degli sfratti per finita locazione nella Legge di conversione del “Decreto Milleproroghe”: questa la richiesta avanzata, in

Unico atto idoneo a provare l’avvenuta notifica in caso di smarrimento dell’avviso di ricevimento è il suo duplicato

Nella Sentenza n. 14574 del 6 giugno 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda l’atto idoneo