Alimenti a base vegetale, +9,9% nel 2021

Alimenti a base vegetale, +9,9% nel 2021

(Adnkronos) – In Italia i prodotti plant-based si confermano protagonisti del carrello della spesa: secondo i dati Iri 2021, diffusi dal Gruppo Prodotti a Base vegetale di Unione Italiana Food in occasione del World Vegetarian Day (1 ottobre), si stima che il comparto plant-based, nel suo complesso, lo scorso anno abbia registrato un incremento del +9,9%. Un trend confermato anche nei primi 6 mesi del 2022, in cui la crescita del comparto sembra essersi consolidata (+0,7%). 

“I prodotti a base vegetale coprono ormai moltissime categorie merceologiche, con un’offerta che asseconda i gusti di tutti e si inserisce in ogni momento della giornata”, dichiara Salvatore Castiglione, presidente Gruppo Prodotti a base vegetale di Unione Italiana Food. 

“I consumatori di oggi sono ben informati e sanno quali benefici derivano da una dieta variegata ed equilibrata, ricca di verdure, cereali, alimenti integrali e frutta. Benefici non solo per la propria salute, ma anche per quella del Pianeta. Ecco perché, negli ultimi anni, i prodotti a base vegetale hanno conquistato moltissime famiglie, raggiungendo circa 22 milioni di consumatori. I plant-based sono figli del nostro tempo, non sono una semplice ‘moda’. Questo non significa che sostituiranno altri alimenti della nostra dieta, ma a cambiare saranno piuttosto quantità e frequenza di consumo, perché a tavola c’è posto per tutti”, conclude Castiglione. 

I DATI – Il successo dei prodotti a base vegetale è sempre più trasversale: nell’ultimo anno, diverse categorie merceologiche che compongono il settore hanno registrato ottime performance. In particolare, nel 2021, come confermano i dati Iri: i burger e piatti pronti vegetali hanno raggiunto quota +24,6%; le bevande vegetali +9,6%; i prodotti al cucchiaio con fermenti lattici + 5,8%; le salse e i condimenti + 13,7%. 


Related Articles

Rinnovabili, Italia più attrattiva per investimenti

(Adnkronos) – L’Italia sale in sei mesi circa di 3 posizioni (dal 15° al 12° posto) nella classifica mondiale di

‘Ogni lattina vale’, al via in Calabria progetto di Cial e Coca Cola

(Adnkronos) – Dopo l’esperienza dello scorso anno, conclusasi con una campagna di sensibilizzazione che ha portato al recupero e all’avvio

Futuro sostenibile, siamo sulla rotta giusta

(Adnkronos) – Le italiane e gli italiani raccontano se stessi, le istituzioni e le organizzazioni in cui lavorano sulla rotta

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.